Aperitivi, performance, flash mob, cene nomadi, itinerari urbani, street art coinvolgeranno e travolgeranno Napoli per 14 giorni, 6-20 maggio, nell’ambito della ottava edizione di Wine&Thecity, manifestazione a cura di Donatella Bernabo’.  Palazzi storici, s4di museali, case private, atelier d’artisti, alberghi ed altri luoghi di Napoli ospiteranno circa 100 appuntamenti. Apre la rassegna, sabato 9 maggio, il Picnic&The city, colazione sull’erba di Marianna Vitale, chef Una stella Michelen di Sud Ristorante. Il 12 maggio, il Pan , inaugura gli aperitivi con la partecipazione straordinaria del Coro giovanile del Teatro San Carlo diretto dal maestro Carlo Morelli. Dal 13 al 16 maggio  circa 100 negozi, gioiellerie, gallerie d’arte e design, grandi alberghi organizzano aperitivi on the road con sommelier e vini di oltre 80 aziende vinicole nei quartieri Chiaia, Centro antico e Vomero. Il 13 maggio la facciata di Castel dell’Ovo diventa quinta per la videoinstallazione di Caterina Arciprete Transition Point. Il 15 e 16 maggio nella stazione Toledo della Metropolitana, TeatrinGestAzione, mette in scena Out for Order performance a cura di Simona Perchiazzi. Il 16 e’ la volta dellafunicolate cin ik Teatro dell’Anima.

Molti altri eventi avranno luogo in palazzi storici e musei, non mancheranno il mare e la terra che saranno scoperiti don Velaviaconme e NapolinVespa che propongono iniziative speciali.

Grande finale il 20 sulle scalone di Montesanto con il Quartiere Intelligente tra street art, musica swing, Dj set.

Commenti

commenti