Walk of Life, vigili urbani volontari della gara di solidarietà

‘Walk of life’ ritorna a Napoli e Catania i prossimi 9 e 10 aprile. La gara podistica che dal 2012 sostiene la ricerca sulle malattie genetiche rare di Telethon è quest’anno un appuntamento da non perdere.  La manifestazione è resa possibile dalla solidarietà di centinaia di persone tra questi i vigili urbani di Napoli che hanno deciso di partecipare come volontari per garantire lo svolgimento degli appuntamenti in programma.

L’iniziativa è stata presentata a Napoli nella sede della Fondazione Banco Napoli  alla presenza di istituzioni ed organizzazioni che partecipano all’evento.  La Walk of life comprende un percorso destinato ai podisti con una gara competitiva di 10 km ed una passeggiata non competitiva di 3 km. Il 9 aprile sarà aperto, ore 10-22,  il ‘Villaggio della Walk of life’ per iscrizioni, ritiro del pacco gara ed luogo di allestimento dei punti informativi su Telethon.

 

Walk of life è una straordinaria occasione – spiega Enzo d’Erricodirettore del Corriere del Mezzogiorno, tra i promotori e sostenitori della manifestazione sportiva  – per ricordare a tutti l’impegno della ricerca sul fronte delle malattie genetiche rare. Ma non solo. L’evento contribuisce ad abbattere il muro della solitudine di chi affronta quotidianamente l’assistenza, avvicina le persone, aiuta la condivisione di una condizione che ancora troppo spesso viene identificata come una diversità che riguarda solo chi la vive. Conoscere i vari profili delle malattie genetiche rare, la loro declinazione nella vita quotidiana di ciascuno rafforza anche la necessità di supportare la ricerca scientifica“.

L’evento Walk of  life è supportato da un accordo di media partnership fortemente voluto dal  direttore Enzo d’Errico e dall’amministratore delegato del l’Editoriale Mezzogiorno, Domenico Errico.

L a Fondazione Telethon, ente senza scopo di lucro,  ha tra i suo grandi scienziati, Andrea Ballabio presente alla conferenza stampa  sulla maratona che ha ribadito  l’impegno. Telethon, infatti, è la sola charity italiana ‘titolare’ di una vera e propria pipeline di ricerche inserite in un percorso di sviluppo finalizzato alla completa registrazione di terapia affinché possa diventare disponibile per tutti i pazienti.

Le quote di partecipazione sono 10 euro per gli adulti e 5 euro per i ragazzi fino ai 18 anni. E’ possibile iscriversi recandosi direttamente presso il villaggio nella giornata antecedente la gara o contattando i social ed i responsabili delle associazioni coinvolte. Sono circa 30 le associazioni del Forum campano delle Associazioni malattie rare coinvolte nell’evento.  I podisti si devono registrare, invece, cliccando sul link www.cronometrogara.it

Sabato Villaggio piazza Dante 10-22

Domenica gara partenza da piazza Dante ritrovo 8.30 -Partenza 9.30

Commenti

commenti