Per il primo “salotto letterario” del 2015, il Circolo Endas Penisola sorrentina ha scelto, il romanzo “Inchiostro rosso” (Pietro Graus Editore) di Giuseppe Petrarca e la Libreria Tasso di Sorrento. La presentazione, animata da Carlo Alfaro, rientra nell’avviatissimo tour del libro che lo porterà in giro per l’Italia tutto l’anno, a partire dalla prossima tappa che è Milano. Scrittore esordiente, eppure già esperto grazie alla sua avida attività di lettore, Giuseppe Petrarca ha confezionato un medical thriller che funziona bene per l’agilità della scrittura, che richiama una sceneggiatura cinematografica, e la pregnanza del tema: un giallo internazionale incentrato sugli intrighi delle multinazionali che manipolano cure, farmaci e terapie a scopo di affari. Il protagonista è Davide, ventiseienne la cui esistenza viene devastata da una malattia che lo consuma, fino a costringerlo su di una sedia a rotelle, ma che, attraverso la passione della lettura e il sogno di scrivere un romanzo noir, riuscirà a risolvere l’enigma della sua vita. Ne deriva un romanzo corale, a più voci, ricco di suspense e capace di far riflettere sulla realtà che ci circonda. La presentazione è stata arricchita dall’intervento di giornalisti, scrittori, artisti, e i giovanissimi attori della scuola per perfomer On Broadway che Eleonora Di Maio dirige a Sorrento.

Commenti

commenti