Un liquore per stregare il cocktail migliore

Sessanta erbe distillate o infuse compongono il liquore che dal 1860 strega italiani e stranieri, soprattutto americani, la cui ricetta non è mai stata svelata. E’ liquore ‘Strega’ che lancia la terza edizione del Premio Strega Mixology, un appuntamento diventato dopo due edizioni un appuntamento atteso nel settore del bevergae nazionale. Le ricette da candidare entro il 10 maggio dovranno puntare a miscelare il liquore Strega per proporre il ‘The new italian classic’. Sarà premiato il bartender che sarà capace di miscelare al meglio il liquore Strega utlizzando pochi ingredienti, semplici e facilmente replicabile capace di trasmettere i valori storici e culturali del liquore beneventano.

La selezione avverrà per la prima volta nel corso della serata finale in programma il 12 giugno a palazzo Caraccioloa Napoli a cura di una giuria tecnica, tra cui esperti come Salvatore Calabrese, Leonardo Leuci, Jerry Thomas Speakesy, Fulvio Piccinino, Gennaro Esposito, Sal De Riso e 250 invitati a cui sarà assegnata una fiche, che dopo aver assaggiato le proposte potrà scegliere chi votare.

Il coordinamento tecnico della gara è di Alex Frezza, barmanager de L’Antiquario di Napoli, mentre l’organizzazione dell’evento è a cura di BarInMovimento di Francesco Cappuccio.

Commenti

commenti