Turnammo a scrivere napulitano

Sabato 9 gennaio 2016, dalle ore 17 alle 20,  presso la sede della casa editrice Homo Scrivens si terrà un primo incontro dell’iniziativa Turnammo a scrivere napulitano, un workshop sulla scrittura della nostra lingua, rivolto a quanti hanno sempre desiderato imparare a scrivere correttamente in napoletano, ma non avevano ancora trovato un’occasione per farlo. Gli incontri saranno tenuti da Enzo Carro, autore del manuale Turnammo a scrivere napulitano, libro che fungerà da testo per il laboratorio.

Nella lezione, della durata di 3 ore, l’autore parlerà dell’importanza di comprendere i tre principali “problemi” che incontra chiunque si cimenti in questa inusuale pratica: la vocale finale, la consonante iniziale e l’uso degli apostrofi. Saranno proposti anche dei semplici esercizi. Il workshop è finalizzato alla pubblicazione della Prima antologia di racconti in lingua napoletana.

 L’incontro ha un costo di 30 euro

Info e prenotazioni: Casa Editrice Homo Scrivens – Via Santa Maria della Libera, 42 – Napoli – Tel. 081.19243714 ; e-mail: info@homoscrivens.it

 

Enzo Carro è un cantante (voce antica da tenore leggero), attore, autore e musicista napoletano. Suona la chitarra classica e strumenti popolari (tamburello, nacchere, flauto dolce, ecc.).

 

Come cantante-attore ha all’attivo quasi 1400 esibizioni, in Italia e all’estero (Stati Uniti, Russia, Giappone, Germania, Svizzera, Austria, Marocco, Polonia, Moldova e Ungheria), sia da solo che collaborando con gruppi musicali e compagnie teatrali, in tipi di spettacolo molto diversi tra loro (coro lirico, operetta, musical, commedia, spettacoli di varietà, cabaret e cantastorie). Dal 1993 presenta anche propri recital, accompagnandosi con la chitarra classica. Caratteristica del suo stile sono i simpatici aneddoti e curiosità con cui introduce o inframmezza le varie canzoni. Per definire tale stile (fra il teatro canzone e la lezione concerto) ha coniato un nuovo termine: Storicantore.

Commenti

commenti