E’ tutto pronto per il primo dei 14 viaggi in treno storico organizzati da Fondazione FS  per raggiungere Pietrelcina e i luoghi di Padre Pio.  L’iniziativa, presentata a maggio dalla Regione Campania e da Fondazione FS,  prenderà il via sabato 23 settembre con la partenza di un treno d’epoca alle 8.50 dalla stazione di Napoli Centrale. Fermerà ad Aversa, Caserta e Benevento per poi proseguire lungo i 13 chilometri della linea verso Bosco Redole, inattiva da 4 anni e appositamente recuperata per consentire di raggiungere la stazione di Pietrelcina. Da qui un bus navetta, messo a disposizione dal Comune, consentirà ai partecipanti di spostarsi verso il  centro della cittadina dove si potranno visitare l’antico borgo e i luoghi dove Francesco Forgione mosse i primi passi di un percorso che lo avrebbe portato a diventare prima Padre Pio, e poi Santo. Ritorno programmato alle 16.50, con arrivo a Napoli alle 19.45.

Inserita tra gli itinerari del turismo ferroviario, la serie di viaggi per Pietrelcina  rientra nell’ambito dei progetti promossi dalla Regione Campania e Fondazione FS per il recupero e la valorizzazione di linee e collegamenti con importanti mete turistiche, puntando su questo tipo di escursioni che ha fatto registrare un crescente gradimento.

Gli appuntamenti successivi con il treno per i luoghi di Padre Pio, con partenze da Napoli, sono programmati nei giorni 1, 15 e 29 ottobre, 12 e 26 novembre, 10 e 23 dicembre. Da Salerno si viaggerà nei giorni 24 e 30 settembre, 8 e 22 ottobre, 5 e 19 novembre, 3 dicembre, con fermate intermedie nelle stazioni di Mercato San Severino, Avellino, Benevento.

Il costo del biglietto, comprensivo del viaggio di andata e ritorno, varia tra i 4 e i 15 euro in base alla stazione di partenza e all’età. E’ in vendita su tutti i canali Trenitalia, biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate, su trenitalia.com, e con l’ app Trenitalia per dispositivi mobili. Sarà possibile acquistare i biglietti anche direttamente a bordo treno, senza alcuna maggiorazione, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere. Informazioni dettagliate allo  06.4410.3520, o consultando la sezione “Viaggi ed eventi” del sito www.fondazionefs.it.

Commenti

commenti