Totò e Il Gioco del Lotto: il gioco più popolare d’Italia,  i cui numeri, la Smorfia, il sogno e il Lotto stesso, sono stati spesso in primo piano nei film di Totò, da Totò e i re di Roma (1951) nel quale l’archivista capo Ercole Pappalardo (Totò) muore per dare i numeri dagiocare alla sua famiglia a Totò e Peppino divisi a Berlino (1961), nel quale celebre è la scena in cui la zia monaca suggerisce i num eri da giocare.

Per rendere omaggio e condividere il ricordo di ques to grande interprete dello spettacolo, Il Gioco del Lotto regalerà a tutti un’altra grande interpretazione del “Principe della risata”: una Smorfia con tutti i numeri dell’artista in omaggio agli appassionati. Inoltre,giovedì 8 e 15 giugno Il Gioco del Lotto offrirà l’ opportunità al grande pubblico di partecipare a due serate sp eciali di apertura gratuita, con visite guidate al Maschio Angioino e al Convento di San Domenico Maggiore, per scoprire insieme curiosità e aneddoti legati al genio di Totò.

E per finire ecco il terno di Totò: 2‘ A Livella, 20 La Marionetta e 68 Vot ’ Antonio

(per maggiori informazioni sull ’iniziativa www.giocodellotto.it).

Siamo orgogliosi di poter offrire alla città di Napoli, uno dei poli culturali più importanti del Paese, il nostro sostegno a questa monumentale antologica per celebrare uno dei più grandi interpreti del cinema e del teatro italiano – ha dichiarato Fabio Cairoli, Presidente e Amministratore delegato di Lottomatica Holding – anche perché uno dei valori fondanti de il Gioco del Lotto è il legame pluricentenario con l’arte e la cultura del Paese. Un impegno in cui crediamo molto – ha proseguito Cairoli – integrato da numerose iniziative che hanno l’obiettivo di mettere il nostro inestimabile patrimonio culturale a disposizione del maggior numero possibile di persone”.

Commenti

commenti