La serata di lunedi 24 luglio del Social World Film Festival ha brillato per l’emozionante proiezione, nella centralissima Arena Loren, del film, interamente ambientato a Vico Equense, “Le verità”, interpretato da un pool di giovani attori tra il meglio del cinema italiano attuale (Francesco Montanari, Nicoletta Romanoff, Fabrizio Nevola e Anna Safroncik), ed opera prima del regista Giuseppe Alessio Nuzzo, direttore generale del Social World Film Festival.

La Kermesse è punto di riferimento dell’estate in Penisola sorrentina dove buon cibo, benessere, artigianato, trasporti,  ospitalità, e commercio sono ingredienti per consentire agli ospiti, giornalisti e pubblico del Social World Film Festival di godersi una straordinaria rassegna.

Il film è stato prodotto dal Social World Film Festival insieme con la Pulcinella Film di Acerra. “Le verità” è un thriller psicologico girato in quattro settimane di riprese nel febbraio-marzo del 2016. La pellicola, che gode del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, nell’ambito del progetto Film4Young, e del Servizio Civile Nazionale (SCN) ,è stata distribuita nelle sale di tutta Italia Paradise Pictures in associazione con Stemo. La trama: tornato dall’India dopo un viaggio d’affari, il giovane imprenditore Gabriele Manetti (Francesco Montanari) sente che la sua vita sta per prendere una direzione diversa da quella che ha sempre avuto. Il suo mondo, le certezze che la sua condizione sociale gli hanno permesso di avere, lo stesso rapporto con la sua fidanzata Michela (Nicoletta Romanoff) e con i suoi amici non lo appagano più. Si accorge, però, di essere tornato dal viaggio anche con qualcos’altro: casualmente scopre, infatti, di aver acquisito la capacità di poter “vedere” oltre le apparenze, di poter prevedere il futuro… Da segnalare, anche un cameo di Maria Grazia Cucinotta. Il racconto giocato, su diversi piani di realtà e temporali, con una forte componente surreale e fantastica, mostra la capacità visionaria di Nuzzo di elaborare storie per immagini che fanno vibrare corde profonde dello spettatore. Dopo la proiezione, la conduttrice Roberta Scardola ha presentato le ospiti della giornata Miriam Candurro, Laura Morante e Cinzia TH Torrini, ripercorrendo il loro lavoro con l’ausilio di un breve clip proiettato sul grande schermo, e infine c’è stata la premiazione e il live del cantante Bungaro, autore della colonna sonora del film Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese.

Commenti

commenti