Social World Film Festival (www.socialfestival.com), Mostra Internazionale del cinema sociale  giunge alla settima edizione che si terrà a Vico Equense dal 23 al 30 luglio 2017. Il tema di quest’anno sarà “Magia. Incanto, suggestione, meraviglia”.

«Il festival quest’anno cresce – racconta Giuseppe Alessio Nuzzo, direttore generale della kermesse dedicata al cinema impegnato – tante le novità 2017 a partire dall’accordo con Rai Cinema Channel e da un ricordo del compianto presidente dei David di Donatello Gian Luigi Rondi, al quale verrà dedicata una sezione del Museo del Cinema del territorio e della Penisola sorrentina».

Tra le novità 2017 del festival, l’unico al Mondo ad essere interamente realizzato da professionisti under 35, c’è dunque la collaborazione con Rai Cinema Channel che mette a disposizione un premio in denaro di 3mila euro che consiste nell’acquisto dei diritti del cortometraggio. Il riconoscimento verrà conferito da una speciale giuria di Rai Cinema al cortometraggio sociale che ben si presti ad essere diffuso sui canali web www.raicinemachannel.it e sui suoi siti partner.

Inoltre la kermesse ospiterà nuove sezioni come Grande Schermo, sezione non competitiva di opere cinematografiche di lungometraggio, cortometraggio e documentario di grande attualità sociale e prestigiose produzioni che hanno partecipato ad importanti festival internazionali o che hanno ricevuto particolari riconoscimenti da critica e pubblico, e School, cinema a scuola, sezione competitiva di cortometraggi di attualità sociale realizzate da studenti di scuole di cinema o scuole di qualsiasi ordine e grado. Infine, grande attenzione alla qualità delle proiezioni con schermo 2k e audio Dolby Sorround, in piazza Mercato, ribattezzata “Arena Loren”, a Vico Equense.

Dopo il grande successo della passata edizione torna il Mercato europeo del cinema giovane che darà spazio e forma ad opere indipendenti di giovani autori. Il Mercato vedrà importanti professionisti dell’industria cinematografica, produttori, distributori e registi provenienti da vari Paesi, incontrarsi per discutere sulle novità del cinema giovane indipendente. La città costiera si trasformerà in salotto dell’industria cinematografica: dibattiti, conferenze, incontri e video library digitale per offrire on demand centinaia di titoli, tra cortometraggi, documentari e lungometraggi indipendenti, selezionati al festival e di quelli proiettati al Mercato.

Novità di quest’anno è che tutte le opere iscritte al festival saranno inserite in automatico nella sezione Mercato, a prescindere dalle selezioni operate dalle commissioni per le sezioni competitive e non.

Inoltre, la partecipazione garantisce la possibilità che le opere siano selezionate per la proiezione nei tantissimi eventi internazionali organizzati dal Social World Film Festival, che in soli sei anni hanno coinvolto i cinque continenti per 33 eventi in 27 città tra cui Los Angeles, New York, Vienna, Washington DC, Seoul, Berlino, Barcellona, Amsterdam, Cannes, Parigi, Istanbul, San Francisco, Tokyo, Sydney, Tunisi, Rio de Janeiro, Budapest.

 

La kermesse cinematografica darà spazio a centinaia di titoli articolati in nove sezioni: Mercato, Fuori Concorso, La Città del Cortometraggio, La Notte del Cinema, School – cinema a scuola, Smile – sociale con sorriso, Focus – occhio al Sud, Concorso Internazionale, Grande Schermo  oltre ad una categoria Fuori Concorso.

Numerose, invece, le attività correlate che daranno spazio e voce a migliaia di giovani tra le quali Social in the School, i workshop Young Media Campus, Young Music Academy e Young Film Factory ai quali si affiancano le novità Young Writing Lab e il Young Acting Space.

 

 

Commenti

commenti