Matteo Renzi e Luigi De Magistris siglano con una stretta di mano ed una pacca sulla spalla la pace. Anzi al tregua. Il Patto per Napoli, ultimo di una serie di patti con le città metropolitane per definire progetti, tempi e modalità per grossi interventi, è soltanto una occasione di avvicinamento. “Altra volta non sono riuscito a venire per problemi tecnici-dichiara Renzi- ed anche se con De Magistris abbiamo diversita’ politiche per Napoli abbiamo vedute comuni. L’Amministrazione ha fatto bene. Questo è l’ultimo patto che dormiamo perché i soldi sono finiti”. I 308 MLN sono destinati a metropolitana, Scampia, edilizia. Nessun accenno alla vicenda Bagnoli rispetto alla quale le posizioni restano distanti.

Commenti

commenti