#realsharing condivisione. Tre elementi testuali per invitare tutti ad un party speciale.  Sulle  terrazze a mare, con panorama mozzafiato del complesso monumentale ed universitario, Suor Orsola Benincasa,  sabato 11 ottobre (ore 19) si svolgerà  la festa della condivisione, Sunset, organizzata dall’ associazione universitaria studentesca “SOS – Suor Orsola Students” in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa.  E con uno scenario del genere non potrà non essere che condivisioni di emozioni. Emozioni che per gli organizzatori sono quelle nate dal progetto universitario e di formazione che è alle spalle dell’iniziativa e  che ha consentito a studenti di diversi dipartimenti di mettersi insieme e programmare un evento che in stile social sperimento il loro essere comunicatori, legali, manager e artisti.

Docenti, studenti e laureati dell’Ateneo avranno la possibilità di brindare insieme all’inizio dell’anno accademico 2014/2015.

In parte riconfermato il team che ha ideato e sviluppato il format Suor Orsola Sunset, quest’anno così composto: il prefetto SOS, Marco Di Falco, direttore artistico dell’evento, il segretario SOS, Davide Borelli, responsabile della contrattualistica e dei contatti con la stampa, ed il consigliere SOS, Andrea Marsico, responsabile delle sponsorizzazioni.

Il lavoro di questo collaudato team è stato reso più agevole dalla partecipazione attiva di numerosi studenti che, tramite stage formativo, hanno preso parte all’organizzazione dell’evento ricoprendo ruoli specifici, mettendo alla prova e condividendo con i colleghi le competenze maturate durante il percorso accademico.

Anche quest’anno a sovvenzionare l’evento provvederanno l’associazione con il proprio patrimonio e primarie aziende partenopee. Talentuosi studenti condivideranno con i partecipanti le proprie attività, passioni, interessi. Come Guendalina Elia titolare di Mumble Rumble S.r.l.s., che con l’aiuto dei maestri della sua scuola di danza delizierà gli ospiti con performance di tango argentino, salsa cubana e break dance.

Una speciale menzione merita senza dubbio Leon d’Oro, storico ristorante partenopeo, che delizierà gli ospiti con piatti tipici della cucina napoletana, gustoso connubio tra tradizione ed innovazione.

I partecipanti, inoltre, avranno l’opportunità di assistere ad alcuni sketch di Komikamente, un cantiere aperto ideato da Michele Caputo dove aspiranti comici lavorano insieme per costruire e reinventare un nuovo intrattenimento in città. Uno spettacolo dal successo assicurato che dal 12 settembre 2014 andrà in scena al Teatro Diana, per poi approdare sul Digitale Terrestre.  Giuliano Caprara, Tutor Montaggio Video della Scuola di Giornalismo dell’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa, condividerà con i presenti la sua esperienza ed il suo talento curando le riprese ed il montaggio del video ufficiale dell’evento.

Vocalist dell’evento sarà Federica Marino, speaker di RUN Radio, mentre il servizio fotografico sarà affidato all’estro e all’esperienza di Salvatore Scotto Rosato, laureato UNISOB.

Commenti

commenti