Un piatto ricco di profumi, di colori e bontà. Pasta fatta in casa ed un tripudio di agrumi. Arance, limoni e mandarini che in questo periodo dell’anno sono una prelibatezza da non far mancare mai sulle tavole. E poi le noci e nocelle che ricordano l’Autunno, il Natale appena trascorso e l’inverno che sta incalzando.

Per la pasta fatta in casa un impasto di farina, uova, olio extravergine di oliva con sale e acqua quanto basta. Un chilo di farina ha assorbito per quest’impasto sei uova intere.  Far riposare l’impasto per un paio di ore. Tirata la sfoglia sottile si inserisce l’impasto composto da robiola o altro formaggio morbido con scaglie di noci e nocelle. Quindi si preparano  i ravioli ponendo una seconda sfoglia di pasta e tagliando a forma di ravioli.

Per il sugo sbucciare gli agrumi, tagliarli a fettine lasciando anche un po’ di crosta bianca del singolo agrume. Serve ad assorbirne il sugo durante la cottura. In una teglia far soffriggere con cipolla tagliata a pezzetti olio extravergine di oliva di una cultivar medio intensa. Nel frattempo preparare brodo vegetale con un mazzetto di erbe varie. Versare abbondante brodo per concludere la cottura della cipolla. Quindi versarvi gli agrumi e far cuocere una trentina di minuti sino a sfaldare la polpa di arance, limoni e mandarini.

Quando i ravioli sono pronti versarli nel sugo che deve essere continuamente allungato con il brodo fino a cottura finale del tutto.  Versare in un piatto e servire.

Ingredienti per 6 persone

1 kg farina

6 uova

olio extravergine oliva qb

cipolla qb

arance 2

mandarini 2

limoni  2

erbe qb

acqua qb

robiola 300 gr

noci 150 gr

nocelle 150 gr

Commenti

commenti