Entra nel vivo la kermesse del Festival dei Cortometraggi dei giovani, in corso a Napoli alla Mostra d’Oltremare, con la proiezione dei 13 corti Categoria YFM Scuola (scuole secondarie di I e II grado italiane, dell’Unione Europea e dell’area di vicinato) introdotti da Cristina Loglio, direttore Youfilmaker. Cosa pensano i ragazzi della pace, come vedono la migrazione, cosa rimproverano agli adulti in tema di sviluppo sostenibile, come vivono e affrontano la diversità culturale, cosa è per loro la conoscenza. La risposta nei 34 corti selezionati che saranno giudicati da oggi e nei prossimi giorni; pervenuti per la maggior parte, dall’Italia ma anche dall’Austria, dal Brasile, dal Canada, dalla Germania, dal Regno Unito, dalla Spagna e dalla Svizzera. Prevista anche la proiezione di due cortometraggi fuori concorso e testimonianze sul tema della diversità con intervento di Maria Pia Condurro Mauro, direttore dell’Ufficio Diocesano aggregazioni laicali della Curia di Napoli. “Mi racconto con un film: storie di ragazzi” è il primo workshop del Festival, moderato da Jordie Torrent, project manager “Media & Information Literacy”- Nazioni Unite – Alliance of Civilizations” e presidente della Giuria YOUFILMAKER. Interverranno  il professor Fiorenzo Laghi, Università la Sapienza di Roma e curatore della ricerca motivazionale sui ragazzi delle scuole campane partecipanti al Festival; Mussi Bollini, presidente pari opportunità Rai e vice direttore Rai Ragazzi , Patrizia Canova esperta di audiovisivo didattico Fondazione ACRA – CCS, Concetta Pastorelli, prof. re Ordinario Di Psicologia della Personalità, Sapienza Università di Roma, Paolo Valerio, prof. Ordinario di Psicologia clinica, direttore del Centro di Ateneo SinAPSI – Università Federico II Emma Baumgartner, Professore ordinario di psicologia dello sviluppo, Direttore del Dipartimento dei processi di sviluppo e socializzazione, Sapienza Università di Roma. Domani, secondo giorno di YOUFILMAKER la proiezione di 13 corti Categoria YFM Pro, giovani professionisti (18/30 anni), la seconda giornata di Youfilmaker . Carlo Fumo, direttore artistico del Festival e Alessandra Guarino, responsabile Ufficio Progetti e sviluppo Scuola Nazionale di cinema Fondazione Centro sperimentale di Cinematografia di Roma, accompagneranno il pubblico nella visione degli stessi e risponderanno alle domande e alle curiosità degli spettatori. Ci sarà la premiazione del concorso fotografico “Il festival in uno scatto” che ha consentito una Mostra realizzata dagli studenti di alcune Scuole di Napoli che hanno raccontato e trattato i temi del festival in un modo che sembra diverso da quello cinematografico ma che in realtà non lo è perchè il comune denominatore è l’immagine. Una giuria composta da membri della redazione de la Scuola racconta, associazione Mentoring USA – Italia onlus e Italian movie  award, ha scelto tre foto che  saranno premiate con una borsa di studio di € 250,00. “Scegliere l’ audiovisivo come professione: non è facile, ma si può” è il secondo workshop. Modera Alessandra Guarino, intervengono Alessandro Rak, regista e Luciano Stella, produttore con presentazione del nuovo progetto produttivo di Mad Entertainment. In serata, ad accesso libero, la proiezione di due film premiati di recente: “Io sto con la sposa”, premiato di recente al Festival di Ginevra, per la tematica sui diritti umani e “L’arte della Felicità”, cartoon napoletano.

Commenti

commenti