Baia di Ieranto NA, Foto di Antonella De Angelis,2015 © FAI - Fondo Ambiente Italiano (2)Primo Maggio, Baia Ieranto in festa

In occasione della Festa dei Lavoratori prosegue alla Baia di Ieranto, bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Massa Lubrense (NA), il ciclo di visite speciali tematiche alla scoperta del territorio della baia, guidati da esperti di vari settori, dalla botanica all’architettura.

 

Il percorso di visita “Ieranto, c’era una volta”, realizzato in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche F.M.Crawford, sarà dedicato al tema del lavoro raccontato dal paesaggio e dai suoi testimoni. Nel corso della giornata verranno ripercorse le storie di uomini e donne che con dedizione e sacrificio, grazie al loro lavoro, hanno lasciato un segno profondo nella bellezza incontaminata della baia. La visita partirà dalla piazzetta di Nerano dove, nei primi anni del Novecento, giunsero dalla Sardegna i minatori: un’occasione per conoscere le finalità e modalità dell’attività produttiva della cava Italsider di Ieranto e del lavoro di tutela e restauro ambientale svolto dal FAI in questo luogo.

 

Il percorso di visita proseguirà attraverso il sentiero che conduce alla baia, lungo il quale è possibile apprezzare gli elementi caratterizzanti il paesaggio agrario: muri a secco, terrazzamenti, manufatti con volte in battuto di lapillo, esempi tangibili dell’architettura mediterranea. Arrivati a Ieranto è prevista una visita al vecchio frantoio nel quale sono presenti le tradizionali attrezzature per la lavorazione delle olive. La visita si concluderà con la deposizione di una corona presso la targa dedicata al ricordo dei Caduti sul lavoro negli anni dell’attività estrattiva. Alle ore 16 nell’ex ufficio paghe della cava, verrà proiettato il documentario “La cava di Ieranto nel ricordo di chi allora c’era con interviste ai protagonisti e ai testimoni del passato industriale della Baia, realizzato dal Centro Studi e Ricerche F.M.Crawford.

 

A Ieranto nell’area picnic verrà messo a disposizione dei partecipanti alla visita un assaggio a tema offerto da “PASTA E…” di Mario Pollio di Sant’Agata sui Due Golfi a Massa Lubrense, e una degustazione di limoncello prodotto dalla società agricola “Il Convento” di Massa Lubrense.

 

Si consigliano: colazione al sacco, scarpe da ginnastica, acqua, cappello, costume da bagno, schermo solare

 

Prenotazione obbligatoria al numero 335/8410253

 

 

Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2016”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, al prezioso contributo di PIRELLI che conferma per il quarto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione e Cedral Tassoni, azienda amica dal 2012 e importante marchio italiano che per il quinto anno ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI.

 

Giorno e orario: domenica 1 maggio 2016, dalle ore 9.30 alle ore 18.00

 

Ingressi: Intero: € 10; iscritti FAI e residenti Massa Lubrense: € 8; ragazzi (4-12 anni): € 6; bambini (fino a 3 anni): gratuito; famiglie (2 adulti e 2 ragazzi): € 25

 

Per informazioni: FAI – Baia di Ieranto, 335/8410253 – faiieranto@fondoambiente.it

 

 

Per maggiori informazioni sul FAI: www.fondoambiente.it

nelle foto Baia di Ieranto NA, Foto di Antonella De Angelis,2015 © FAI – Fondo Ambiente Italiano

Commenti

commenti