VIDEO

 

Il Porto di Napoli apre le ‘porte’ ai napoletani con un evento in programma il 2 luglio. Per l’intera mattinata,  i napoletani, a bordo di un traghetto, potranno ammirare via mare l’area portuale con il molo San Vincenzo,  il Bacino Borbonico, l’elisuperficie, il terminal aliscafi,  gli edifici storici, gli ex  magazzini generali, le torri pilote, i bacini di carenaggio, il molo Bausan e la Calata Pollena, la Darsena Petroli e la Diga Foranea.  Nel pomeriggio sarà la volta di un convegno riflessione sulle tre porte per accedere a Napoli: Porto, Aeroporto e Ferrovia. In serata un concerto del Teatro San Carlo. Sul sito www.porto.napoli.it si potrà procedere  alla prenotazione del viaggio alla scoperta del Porto di Napoli. “La nostra intenzione – ha dichiarato Pietro Spirito, presidente della AdSP – è dare avvio con l’evento del 2 luglio ad una nuova stagione di collaborazione tra istituzioni e cittadini.   Aprire per una giornata il porto alla città va in questa direzione, e soprattutto mira ad infrangere il muro ‘culturale’ che ancora separa lo scalo dalla città. E’ il primo passo di un percorso che intendiamo sviluppare gradualmente, per consolidare un patto di collaborazione con i napoletani e con le istituzioni cittadine”.

“La manifestazione – prosegue Spirito – che per la prima volta si tiene nel Porto di Napoli è stata concepita in modo da rendere possibile questo avvicinamento al complesso mondo portuale. Per questo abbiamo diviso la giornata in due momenti.  Bisogna preventivamente prenotarsi mediante la scheda di prenotazione. Dal primo giungo ci saranno sul sito e sulla pagina Fb continui aggiornamenti”.

Commenti

commenti