“Il porto di Napoli apre la strada, anticipando le altre Autorità portuali con un ottimo piano di sviluppo”. Il ministro per le Infrastrutture, Graziano Delirio, commenta così  il piano operativo dell’Autorità di sistema portuale del mar Tirreno centrale 2017-2020 presentato, oggi,  a Napoli.

  Dalla convention partenopea un’altra buona notizia, il dragaggio nel porto di Napoli “inizierà a luglio prossimo e durerà due anni”, come afferma il presidente dell’Autorità portuale, Pietro Spirito, nel corso. L’operazione è complessa perché si tratta di un sito di interesse nazionale. Analoghe operazioni nel porto di Salerno invece dureranno otto mesi.

Spirito ha poi sottolineato che per realizzare “il nuovo water front il governo ci deve dare una mano”.  Pietro Spirito,  ha annunciato che consegnerà al ministro Graziano Delrio il progetto del nuovo molo Beverello che ha detto va “messo a gara entro il 2017”.  Entro l’estate sarà consegnato il progetto per i Magazzini generali.

 

Commenti

commenti