Certosa e Museo di San Martino Picasso in visita alla Certosa

Un nuovo allestimento per la sezione teatrale

 Aperta al pubblico dal 22 aprile 2017

In viaggio a Napoli nella primavera del 1917, con la compagnia dei Balletti Russi in tournée, Picasso visitò spesso il Museo di San Martino insieme al coreografo Leonide Massine, a Igor Stravinskij e alla ballerina Olga Chochlova, che un anno dopo sarebbe diventata sua moglie.

Cento anni dopo la loro visita il museo presenta il nuovo allestimento per la Sezione teatrale e una nuova sala, con opere recentemente donate da Stelio e Marinetta Di Bello, interamente dedicata a Pulcinella, alla sua tradizione iconografica attraverso i secoli e alla diffusione della maschera partenopea nel costume.

Il nuovo allestimento è arricchito da alcune delle opere che Picasso aveva incontrato nell’antico percorso museale con i  ricordi teatrali: Pulcinella nel mondo della luna, il grande manifesto teatrale realizzato da Giuseppe Romito, i Copioni manoscritti di Antonio Petito il più famoso Pulcinella dell’800 e di Pasquale Altavilla, autore e attore che lavorò nella Compagnia accanto al padre di Petito e le fotografie degli attori della Compagnia del San Carlino.  

 

 

 

Commenti

commenti