Piazza Plebiscito si trasforma nel Tempio di Gerusalemme

La giunta comunale ha approvato, a firma dell’assessore alla cultura Nino Daniele la collaborazione tra il Comune di Napoli e la Lotus Production per la realizzazione del kolossal americano “Mary Magdalene”, per la regia di Garth Davies e con un cast stellare, tra cui Rooney Mara e Joaquim Phoenix.

 

Le riprese del film interesseranno in particolare Piazza del Plebiscito, il cui colonnato sarà utilizzato per ricostruire la scena della cacciata dal tempio di Gerusalemme.

Una produzione di dimensioni e prestigio internazionali, che va ad aggiungersi alle tante produzioni supportate negli ultimi due anni dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo, che ha voluto fortemente la creazione dell’Ufficio Cinema.

 

Al di là del notevole impatto sulla promozione dell’immagine della città, la scelta di Napoli come location del film comporta una ricaduta importante in termini di indotto generato sul territorio – visto il coinvolgimento di centinaia di figuranti e di aziende di servizi partenopee. La Lotus Production provvederà, inoltre, a donare al Comune un video di backstage che documenterà la trasformazione della Piazza durante le fasi di allestimento e lavorazione del film.

 

Commenti

commenti