Due importanti eventi a Sorrento in occasione della Pasqua 2015. Il 28 marzo prendono il via “ 900 Pittura Italiana” e  “Rive dei Mari, Arnaldo Pomodoro” in programma nelle cinque piazze cittadine.

La Grande arte a Sorrento, dunque comincerà per Pasqua e andrà avanti per tutta l’estate 2015. La mostra “900 Pittura Italiana” inaugurerà ufficialmente il programma delle iniziative promosso dalla Fondazione Sorrento.  E la seconda novità riguarda l’installazione delle opere monumentali di Arnaldo Pomodoro nelle pizze cittadine: la collocazione delle grandi opere del grande artista romagnolo è stata anticipata al 28 marzo (era prevista per il 19 giugno) in modo da offrire una gustosa anteprima della mostra che sarà possibile visitare a Villa Fiorentino a partire dal 19 giugno e fino al 4 ottobre. Le istallazioni saranno posizionate nei luoghi di maggiore affluenza della città: piazza Tasso, piazza Angelina Lauro, piazza Sant’Antonino, piazza  Andrea Veniero e piazza Marinai d’Italia.

Tutto è pronto, dunque, per fare di Sorrento megagalleria di arte contemporanea. L’appuntamento primaverile inizierà, come dicevamo, il 28 marzo: nelle sale di Villa Fiorentino: fino al 7 giugno,sarà possibile ammirare circa 72 opere dei più importanti maestri del 900 Italiano da De Chirico a Balla, Sassu, Campigli, da Maccari a Ligabue, da Brindisi a Casorati, Rosai, De Pero, da Pirendello a Morandi, Sironi, Tozzi De Pisis, da Scanavino a Birolli, da Vedova a Schifano. Poi l’incontro con Arnaldo Pomodoro che, certamente, ripeterà i grandi successi ottenuti con Dalì e Picasso.

 Arte a Sorrento:

– “900 Pittura Italiana” a Villa Fiorentino dal 28 marzo al 7 giugno

– “Rive dei Mari” di Arnaldo Pomodoro a Villa Fiorentino dal 19 giugno al 4 ottobre (grandi istallazioni nelle piazze a partire dal 28 marzo).

Commenti

commenti