Ci sono voluti sette anni. Ci sono voluti circa 1.800.000,00 euro. La Palestra Grande di Pompei, lo stadio di epoca Augustea per l’allenamento dei ginnasti, riapre al pubblico con un nuovo allestimento. Ospita in maniera permanente gli affreschi rinvenuti nei pressi del porto alla foce del fiume Sarno, Moregine, nel corso della costruzione della terza corsia della Autostrada Salerno-Reggio Calabria.

 Era il 2008 quando ha preso il via la gara pubblica per scegliere l’impresa a cui affidare i lavori di restauro della Palestra Grande di Pompei. Era il 2009 quando ha preso il via la gara pubblica per scegliere l’impresa a cui affidare i lavori per l’allestimento della Palestra Grande di Pompei.

Il primo intervento è costato € 616.719,18 oltre Iva, il secondo è costato € 1.262.409,55 oltre Iva.

Il luogo che viene restituito al pubblico è come descrivono gli esperti un: “ampio edificio rettangolare, con portici su tre lati ed una piscina al centro, è di età augustea: forniva spazio verde per gli esercizi ginnici delle associazioni giovanili promosse dalla propaganda dell’imperatore, che qui era venerato in un ambiente posto al centro del portico Ovest. Lungo il porticato, un duplice filare di platani, delle cui radici sono stati eseguiti calchi, assicurava un’ulteriore zona d’ombra. I portali sul lato Est, danneggiati dal terremoto del 62 d.C., furono ricostruiti in opera laterizia. Al momento dell’eruzione il muro Nord giaceva abbattuto ed è stato di recente restaurato; dal lato meridionale si accede ad una latrina: per pulirla una canaletta vi portava acqua dalla piscina”.

Lunedì 3 agosto alle ore 11,30 il Ministro Franceschini inaugura la Palestra Grande degli Scavi di Pompei, restituita alla fruizione dopo i restauri e i nuovi spazi di allestimento con l’esposizione permanente degli straordinari affreschi di Moregine.

Si presenta, inoltre, il programma di passeggiate notturne e incontri letterari  presso l’area archeologica, “Pompei, un’emozione notturna”, promossi dalla Regione Campania e realizzati dalla Società Regionale Beni culturali  Scabec.

 Intervengono:  Il Ministro, Dario Franceschini, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il Soprintendente, Massimo Osanna e il Direttore generale del Grande Progetto Pompei, Giovanni Nistri.

 

Commenti

commenti