Nuovi voli da Napoli, l’offerta aerea 2017

Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, mette a segno un altro importante risultato a Napoli, dove ha annunciato l’avvio di 4 nuove rotte: dal prossimo anno, infatti, sarà possibile decollare dallo scalo partenopeo anche verso Tolosa, Preveza Lefkada, Zante e Catania. Le 4 novità si vanno ad aggiungere alle rotte operate negli scorsi mesi da Volotea a Napoli, per un totale di 17 collegamenti, 7 domestici e 10 internazionali, pari a più di 4.900 voli.

Napoli sempre più in pista con nuovi voli.

E sui nuovi voli   Valeria Rebasti, Commercial Country Manager di Volotea in Italia dichiara “Continua il nostro piano di investimento a Napoli dove, durante il prossimo anno, saremo in vendita con più di 628.000 biglietti, il 44% in più rispetto a quelli disponibili nel 2016. E per la gioia dei nostri passeggeri campani confermiamo, per il 2017, tutto il nostro operativo voli, inoltre aggiungendo 4 irresistibili novità”.

Il vettore insieme al management dell’aeroporto di Napoli, ha ideato un ventaglio di destinazioni ricchissimo, che si articola in 17 rotte, 7 in Italia (Cagliari, Genova, Olbia, Trieste, Verona, Palermo e, novità 2017, Catania) e 4 in Francia (Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in vendita dal 20 ottobre) e 6 in Grecia (Creta, Mykonos, Santorini, Skiathos e le new entry Zante e Preveza Lefkada). E per festeggiare le nuove rotte in partenza da Napoli, il vettore ha ideato una nuova promo valida da oggi fino a domenica 16 ottobre, che permetterà di acquistare biglietti a partire da 1 Euro e decollare verso Preveza Lefkada, Zante e Catania.

“Abbiamo deciso di proporre, da Napoli, un insieme di rotte in grado di soddisfare le esigenze di viaggio di tutti i passeggeri – continua Rebasti -. Con Zante e Preveza Lefkada rafforziamo l’asse turistico creato negli anni scorsi con la Grecia, mentre il nuovo volo per Tolosa accorcerà le distanze tra la città di Napoli e la Francia. Infine abbiamo deciso di istituire un collegamento diretto anche con Catania”.

In aggiunta alle nuove rotte, il vettore ha deciso di supportare anche il traffico domestico: durante la prossima estate, infatti, verranno incrementate le frequenze e la stagionalità dei voli per Cagliari, il collegamento per Genova sarà spesso disponibile due volte al giorno e, infine, il collegamento con Verona diventa giornaliero già dai mesi invernali.

E grazie al mix tra i nuovi voli e le classiche rotte firmate Volotea, la low cost prevede un rafforzamento del tessuto economico locale, attraverso l’incoming generato dai flussi di viaggiatori che transiteranno nei prossimi mesi dallo scalo partenopeo. “Ci auguriamo di poter annunciare presto nuove rotte in partenza a Napoli e di contribuire, con i nostri voli, alla valorizzazione del territorio e delle sue risorse” – conclude Rebasti.

“Continua la crescita di Volotea a Napoli dove, l’anno prossimo verranno inaugurate nuove rotte verso 2 importanti mercati internazionali, Grecia e Francia e verranno rafforzati i collegamenti nazionali che, con Catania, salgono a 7 commenta Margherita Chiaramonte, Responsabile Sviluppo Network dell’Aeroporto Internazionale di Napoli -. Presso lo scalo campano Volotea diventa così il primo vettore per numero di destinazioni italiane ed il secondo se si considera anche il network internazionale. In pochi anni Volotea è diventato uno dei principali vettori a Napoli, guadagnando il quarto posto per numero di passeggeri trasportati“.

Tutte le rotte Volotea da e per Napoli sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

 

 

 

VOLOTEA CONTINUA A CRESCERE IN EUROPA

Volotea continua un percorso di crescita che la sta portando a raggiungere nuovi obiettivi: il vettore, partito nel 2012 con 2 basi operative (Venezia e Nantes), nel 2015 ne contava 7 (Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie e Verona) e ha da poco inaugurato l’ottava, a Tolosa (marzo 2016). È prevista per il 2017 l’inaugurazione della sua nona base a Genova.

Nel 2017 la low cost Volotea opererà collegamenti in 79 città distribuite in 15 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria e Irlanda. Volotea aggiungerà così più di 40 nuove rotte a quelle esistenti, operando tra i 240 e i 250 collegamenti nel corso del prossimo anno. Infine, la compagnia stima di trasportare tra i 4,3 e i 4,5 milioni di passeggeri nel 2017.

Volotea ha trasportato 2,5 milioni di passeggeri nel 2015 e, per il 2016, prevede di raggiungere quota 3,4 milioni di passeggeri, registrando un incremento del 35%-40%. Inoltre, la compagnia prevede di raggiungere entro la fine dell’anno il traguardo dei 10 milioni di passeggeri trasportati dall’inizio delle operazioni.

L’anno prossimo, la flotta di Volotea potrà contare su 28 aeromobili. Con l’aggiunta di 6 ulteriori Airbus A319 nel 2017 (1 allocato a Nantes, 2 a Tolosa e 3 a Bordeaux), la compagnia aerea disporrà di 10 Airbus A319 e 18 Boeing 717. La low cost prevede inoltre di diventare operatore 100% Airbus nei prossimi anni. Questa decisione strategica permette al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri.

Tra le grandi low cost europee, Volotea è quella cresciuta più velocemente secondo il parametro Asks (Available Seat Kilometres), l’unità di misura internazionale che certifica la crescita di un vettore nel mercato aereo.

Il 21 ottobre 2015 Volotea si è aggiudicata il premio per il Miglior Servizio Clienti dell’anno nella categoria “compagnie aeree”. In termini di Qualità del Servizio, Volotea ha ottenuto il punteggio più alto tra tutte le compagnie aeree prese in esame e, con una valutazione di 8.58 / 10, si è attestata come leader nella categoria.

Commenti

commenti