+16°C Partly Cloudy Weather

Napoli, Italy

News

Musei Campania tra i più visitati d’Italia

Musei Campania tra i più visitati d’Italia L’Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere con il +307 per cento, la Reggia di Caserta con il +76 per cento, Parco Archeologico di Paestum con il + 66 per cento , il Museo di Capodimonte con il + 51 per cento e gli Scavi di Ercolano con il +47 per cento. I museo e siti archeologici della Campania tra i luoghi d’arte più

Arco di Trionfo di Alfonso il Magnanimo, no a restauri pesanti

Sulla ‘porta d’ingresso’ del Maschio Angioino di Napoli, ovvero l’Arco di Trionfo di Alfonso il Magnanimo, e sul suo restauro si discute. L’Arco di Trionfo fu voluto da Alfonso il Magnanimo per celebrare il suo ingresso a Napoli, era il 16 febbraio 1443. Pietro da Milano, direttore del cantiere, Francesco Laurana, Isaia da Pisa e Domenico Gagini, sculture e i bassorilievi realizzarono l’opera che da 574 anni rappresenta l’opera più

#comicon2017, FUMETTO E IL WEB

Napoli COMICON – SALONE INTERNAZIONALE DEL FUMETTO XIX EDIZIONE – 28 APRILE – 1 MAGGIO 2017 IL FUMETTO NEL SISTEMA DEI MEDIA: IL FUMETTO E IL WEB   Daniel Pennac, il mangaka Toyotaro, Liam Cunningham, Rachel Keller e il Magister Roberto Recchioni   Dopo il successo dell’edizione 2016 che ha segnato il record delle 120.000 presenze, dal 28 aprile al 1° maggio, alla Mostra d’Oltremare, arriva la XIX edizione di

USA restituscono a Napoli busto Druso Minore

USA restituscono a Napoli busto Druso Minore La testa in marmo raffigurante Druso Minore figlio di Tiberio ritonerà a Napoli da dove fu sottratta. Rinvenuta presso il Cleveland Museum of Art è stata al centro di trattative per il rientro in Italia. A comunicarlo il MIBAC che con una nota del Ministro, Dario Franceschini spiega:  «Questa restituzione è il frutto di un importante e proficuo accordo culturale e della piena

Napoli tra le città più visitate d’Italia

Napoli tra le città più visitate d’Italia Pasqua, Franceschini: presenze turistiche da record in tutta Italia Musei aperti ed è boom di visitatori nel mezzogiorno “Boom del turismo internazionale in Italia in queste vacanze Pasquali. I turisti stranieri hanno invaso tutte le nostre città d’arte: i numeri dei musei (quelli statali tutti aperti anche il giorno di Pasquetta) e le prenotazioni alberghiere segnano un crescita fortissima ma soprattutto indicano che

Totò, tutti in fila

In questi primi tre giorni la Mostra Totò Genio è stata affollata da migliaia di napoletani e turisti. Oggi la fila per entrare a quella di Palazzo Reale arrivava alle ore 15 a metà della Piazza. Folla enorme anche al Maschio Angioino e a San Domenico Maggiore. Entro l’orario di chiusura si punta ad oltre 5000 presenze. Lo rende noto l’assessorato alla cultura del Comune che ha co-organizzato la Mostra

Pasquetta, chiusi Bosco di Capodimonte e villa Floridiana

TUTTI GLI ORARI MUSEI NAPOLI E CAMPANIA Se il Parco della Reggia di Caserta sarà aperta a Pasquetta (per la prima volta dopo 25 anni) non così Il Real Bosco di Capodimonte che sarà chiuso a Pasquetta (17 aprile), confermando la scelta del passato di essere off-limits alla città. Il Museo e la Mostra Picasso e Napoli. Parade, 8 aprile – 10 luglio, nelle sale dell’Appartamento reale, saranno aperti anche

Totò ed il Lotto, 2,20,68

Totò e Il Gioco del Lotto: il gioco più popolare d’Italia,  i cui numeri, la Smorfia, il sogno e il Lotto stesso, sono stati spesso in primo piano nei film di Totò, da Totò e i re di Roma (1951) nel quale l’archivista capo Ercole Pappalardo (Totò) muore per dare i numeri dagiocare alla sua famiglia a Totò e Peppino divisi a Berlino (1961), nel quale celebre è la scena

Totò ritorna alla Sanità a 50 anni dalla morte

Totò ritorna alla Sanità a 50 anni dalla morte Totò commemorato dal rione Sanità grazie alla Fondazione San Gennaro ed Alessandro Siani con un programma a partire dal 15 aprile per l’intero 2017.  Alle 10.30 nel chiostro della Basilica di Santa Maria della Sanità commemorazione di Antonio de Curtis e inaugurazione della scultura monolite “Totó l’uomo tutto d’un pezzo che ha lasciato un grande vuoto”, in largo Vita firmata dall’artista

Piano comune per dehors ristoranti e bar

Siglata un’importante Dichiarazione di Intenti tra Comune di Napoli e Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio. I due enti si impegnano a lavorare nei prossimi mesi alla stesura di un progetto di insieme per il centro storico UNESCO per rendere la città maggiormente accogliente per cittadini e turisti salvaguardando l’immagine, la cultura e la tradizione centenaria che la contraddistingue. In particolare, attraverso un gruppo di lavoro comune, saranno realizzati piani