Napoli una vittoria da secondo posto

Buona vittoria del Napoli che scaccia la crisi del dopo partita di Udine e mantiene le distanze dalla Roma. Ormai il sogno scudetto è svanito domenica scorsa; l’ importante ora è rafforzare il secondo posto in attesa dell’ incontro con i giallorossi. Discreta la partita degli azzurri; su tutti Gabbiadini e Callejon; ancora poco incisivi Ghoulam, Insigne e Hamsik. Chiriches non fa rimpiangere affatto Koulibaly; anzi forse in questo momento meriterebbe di giocare al posto del francese. L’ arbitraggio, anche se non ha inciso sulla partita, non è stato tra i migliori, con falli fischiati in modo errato da entrambi le parti ed un altro rigore negato al Napoli, punito, invece, con una ammonizione assurda a Albiol. La prossima partita è con l’ Inter e speriamo di mantenere le medesime distanze sia dalla testa che dal terzo posto; la Juve, infatti, incontrerà il Palermo e non c’e’ alcuna possibilità che i juventini perdino qualche punto.

Reina 6 – Mai seriamente impegnato.

Hysaj 6,5 – Buona la fase difensiva; poco propositivo in fase offensiva.

Chiriches 6,5 – Schierato al posto di  Koulibaly, gioca una discreta partita e mostra sicurezza difensiva.

Albiol 6,5 – Bravo sulle palle inattive; subisce un netto calcio di rigore  come al solito non visto dall’ arbitro.

Ghoulam 6 – Senza infamia e senza lode; in fase offensiva non combina molto; in fase difensiva non è molto impegnato. (dall’86’ Strinic 6,5 : pochi minuti di gioco ma si vede che sta bene e dovrebbe essere preferito a Ghoulam)

David Lopez 6 – Anonimo; fa il solito compitino

Jorginho 6,5 – Buona prova e e ne beneficia tutta la squadra che trova maggiori sbocchi in attacco.

Hamsik 6 –  Sembra leggermente migliorato rispetto a Udine; ma nulla di trascendentale; gioca sempre in modo molle e con palla all’ indietro (dal 78′ Chalobah 6 – Buon impatto con la partita; si capisce che una buona intesa con i compagni).

Callejon 7 – Buoni i tagli sulla fascia destra; attacca bene la profondità; bravo nel procurarsi  rigore e rosso. Segna anche un gol.

Gabbiadini 7 – Sblocca la partita di testa, colpisce un palo e va vicino al raddoppio; bello l’ abbraccio coi compagni dopo il gol che dimostra l’ affiatamento della squadra (dal 67′ El Kaddouri 6,5 – Bell’impatto sul match, bravissimo per l’assist per il gol di Callejon)

Insigne 6 – Non supera mai l’ uomo; le uniche cose buone sono il palo su punizione e il rigore segnato. Sempre egoista.

 

 

 

Commenti

commenti