Finalmente il vero Napoli; dopo questa partita si può dire che il Napoli rientra in pieno tra le squadre che potranno aspirare allo scudetto fino alla fine. La grande Roma è stata umiliata e disintegrata dal Napoli: sarebbe stato  veramente un peccato pareggiare questa partita, avendo ampiamente meritato di vincerla con almeno cinque palle gol nitidissime (due pali) ed un inesistente fuori gioco fischiato ad Huguain, da solo dinanzi al portiere.  Su tutti meritano una particolare segnalazione, Insigne, Huguain e Koulibaly. Ottimi i cambi fatti da Benitez in panchina; si è visto soprattutto un grande Gargano che ha dato il via al recupero della palla per l’ azione del secondo gol. Se il Napoli continua così, saranno dolori per parecchie squadre. C’e’ solo da mangiarsi le mani per i tanti punti persi in modo immeritato fino ad ora, a Bergamo con l’ Atalanta, a Milano con l’ Inter al San Paolo con il Chievo.

Rafael 6  –  non deve compiere grossi interventi; in ogni caso stasera non commette errori ed è una grande cosa.

Maggio 6,5 sta tornando il Maggio dei tempi di una volta; sembra un altro giocatore rispetto alle prestazioni di alcuni mesi orsono; bravo sia in fase difensiva che in fase offensiva.

Albiol 5,5  partita appena sufficiente; ad inizio di secondo commette un errore che consente alla Roma di ripartire con un’ azione pericolosa.

Koulibaly 7,5 – Altra prova ottima del centrale francese. Prende tutte le palle alte in difesa; bravissimo anche nel riproporre un’ azione offensiva che fa sfiorare il secondo gol del Napoli.

Ghoulam 6,5 –  Come Maggio è in netta fase di miglioramento; controlla benissimo un avversario pericoloso come Gervinho. Bravo anche in fase offensiva.

López 6 –  gioca una discreta partita  come uomo di protezione  davanti alla difesa; (dal 36’st Inler sv–  Non ha molto tempo per mettersi in evidenza)

Jorginho 6 – Anche lui come i compagni mostra segnali di crescita; peccato per qualche piccolo errore in alcuni passaggi in fase di rilancio.

Callejon 7 – Nel primo tempo colpisce la traversa; va vicino al gol nel secondo gol, evitato solo da un salvataggio sulla linea; alla fine realizza  l’ottavo gol in campionato.

Hamšík 6.  Discreto primo tempo, colpisce una traversa, ma in realtà si mangia un gol; cala nel secondo tempo e viene giustamente sostituito da Gargano (dal 21’st Gargano 6,5 – Nel momento di maggiore difficoltà del Napoli assicura maggiore copertura difensiva;  suo il recupero della palla in occasione del secondo gol)

Insigne 7,5– Il migliore del Napoli; suoi sono gli assist migliori; va vicino al gol negato solo da una grande parata di De Sanctis (dal 29’st Mertens 6 – Il suo ingresso serve per far rifiatare Insigne; ma non è molto incisivo in attacco)

Higuain 7– Bellissimo il gol;  suo l’ assist per il secondo gol di Callejon.

 

Commenti

commenti