La partita di Milano con l’ Inter ha lasciato l’ amaro in bocca ai tifosi partenopei; infatti è pazzesco che il Napoli due volte in vantaggio si faccia raggiungere entrambe le volte e addirittura alla fine rischia di perdere. Ciò denota che il Napoli è squadra che può ambire al massimo ad un terzo posto, vista l’ attuale mediocrità delle restanti squadre del campionato ad eccezione di Roma e Juventus.

Non ci resta che sperare nel prossimo incontro di coppa di giovedì sera  con i BSC YoungBoys per cercare di andare avanti nelle coppa di Europa League; poi ci saranno altre 2 partite abbordabili con Verona ed Atalanta, prima di incontrare la fortissima Roma. Solo con la Roma si vedrà veramente l’attuale forza della squadra azzurra.

Rafael  5,5- Ben poche responsabilità sul pareggio. Forse sul primo  poteva uscire sul colpo di testa di Icardi.

Zuniga 5,5 –  Senza infamia e senza lode; sul lato sinistro scende poco in attacco.

Albiol 5,5 –  Si vede che è ancora fuori forma ed è spesso in affanno su Icardi.

Koulibaly 6,5 – Il migliore della difesa; peccato che non è affiancato da compagni bravi come lui

Britos 6 – Partita sufficiente; ma in fase di appoggio è quasi nullo (dal 30’stGhoulam bravo nel fare la rimessa lunga che sorprende l’Inter in occasione del primo golo)

Inler 5 – Commette tanti errori sia in fase di impostazione che di interdizione; sua la responsabilità sul primo gol dell’ Inter.

Lopez 6 –. Partita mediocre; bravo in occasione del passaggio per il gol di  Callejon.

Insigne 6 – Si sacrifica tantissimo in fase difensiva, poco propositivo; si mangia un gol facilissimo come al solito.  (dal 24’st Mertens 6 – non può combinare molto in venti minuti; comunque ha un buon impatto con la gara)

Hamsik 5 – Nonostante i proclami della vigilia, assente per tutta la partita se non per un buon passaggio filtrante per Insigne che manda sul palo.(dal 17’st Jorginho 6 – Ha un buon impatto sul match. Velocizza l’ azione di attacco del Napoli).

Callejon 7 –  Non fa una grandissima partita; ma in compenso fa due grandi gol

Higuain 5   Non è molo assistito dai compagni, ma spesso è egoista e non passa la palla ai compagni; è ancora fuori forma.

 

Commenti

commenti