Un Napoli rigenerato dopo la vittoria della Supercoppa vince facilmente il Cesena; Huguain su tutti sembra essere in grande forma; in netto miglioramento Maggio, Hamsik,  Callejon; il buon inizio di anno fa ben sperare per il prossimo incontro di campionato con la Juventus. Sulla partita di stasera  si possono fare solo due considerazioni: il Napoli continua ad incassare gol su calci piazzati; il Napoli, questa volta, dopo il doppio gol di vantaggio, riesce a non farsi raggiungere, come già avvenuto con Palermo e Cagliari

Rafael 6 –  Non deve compiere alcun intervento; non ha colpa sul gol

Maggio 7 – Tra i migliori del Napoli; bravo sia in fase offensiva che in fase offensiva

Henrique 6 – Partita sufficiente; non è molto impegnato dagli attaccanti del Cesena; nel primo tempo si lascia scappare Almeida che però colpisce male di testa.

Albiol 6 – Serata tranquilla; non commette troppe sbavature; il gol subito conferma che purtroppo la difesa soffre sui calci piazzati.

Britos 6 – Si vede che gioca in un ruolo che non è suo; porta a casa la sufficienza per l’ impegno profuso

Gargano 6,5 –Bravo sia nello  spezzare  le ripartenze del Cesena che nello  smistare i palloni sulle corsie esterne. Ormai si è guadagnato il posto di titolare in squadra (dal 22’st Jorginho 6 – Non si segnala per iniziative particolari; porta a casa la sufficienza per l’ impegno)

López 6 – Soprattutto nel primo tempo mostra difficoltà a centrocampo in fase di interdizione; nella ripresa si riprende, facilitato anche dal fatto che il Napoli aveva già conseguito il risultato di vantaggio.

Callejon 6,5 – Sblocca la partita; ritorna al gol dopo diversi mesi; dialoga bene con Maggio sulla fascia destra. (dal 38’st Radosevic sv)

Hamšík 7 – Bravissimo nel lancio sul secondo gol di Huguain; è piu’ presente nella manovra del Napoli; è in netta fase di miglioramento.

De Guzman 5,5 – Gioca da esterno sulla sinistra e si vede che non è il suo ruolo; non entra mai in partita. (dal 18’st Mertens 6 – Entra bene in partita, sfiora il gol in qualche occasione, ma talvolta è egoista in quanto non passa la palla ai compagni  e cerca troppo spesso la porta che quest’ anno non vede mai)

Higuain 7,5 Bravo in occasione dell’ assist per il  gol di Callejon,  serve Hamsik per il terzo gol e  e firma la personale doppietta diventando capocannoniere del Napoli in condominio con Callejon.

 

Commenti

commenti