Con ARTE IN VETRINA la city dello shopping di Napoli, Chiaia, si trasforma in un museo all’aperto di arte contemporanea. Al via il 2 aprile e sino al 30 aprile il progetto a scopo benefico  che coniuga fundraising  ed attività di beneficenza in favore dell’Unitalsi. Un percorso di arte decisamente alternativo, i negozi del Consorzio Chiaia, mettono a disposizione le  vetrine per l’esposizione di circa 300 opere di arte contemporanea, per un numero complessivo di circa 100 artisti nazionali ed internazionali che aderiscono al progetto.

L’obiettivo è quello di un’esposizione all’aperto: sculture, istallazioni, opere pittoriche, fotografie, incisioni per attirare passanti, curiosi ed esperti del settore.

Tra gli artisti vi è Riccarda Rodinò di Miglione che espone fotografie nel negozio di Eddy Monetti Donna a Via Santa Caterina 6/9,

Le foto, tutte del 2008 e in tiratura 1 di 6, sono stampe in bianco e nero a getto d’inchiostro su carta Felix Schoeller matta da 230 gr. e le misure sono circa cm 60 x 40. E’ la prima volta che vengono stampate, infatti sono solo state proiettate nel 2008 con il progetto fotografico Eleganza è semplicità, durante il I° Pecha Kucha di Napoli (https://www.youtube.com/watch?v=qyw8cIi23zg).

L’arte, dunque, scende in strada e si mette in mostra attraverso le vetrine del centro di Chiaia un museo di arte contemporanea nel cuore della città, un percorso artistico culturale ad ingresso gratuito che resterà allestito per circa un mese. Dopo i primi 15 giorni, saranno selezionate  50 opere dal comitato specializzato e sarà realizzato un Catalogo, stampato in 5.000,00 copie.

Commenti

commenti