Summit  degli ingegneri elettrici a Napoli. I software sono affidabili cioè sono ‘Software Reliability’? Se lo domanderanno, dal 3 al 6 novembre, studiosi ed esponenti di industrie ad elevate tecnologia. Per tre giorni, gli esperti partecipano alla 25a edizione della conferenza ISSRE 2014_International Symposium on Software Reliability Engineering, sotto l’egida dell’ente mondiale degli ingegneri elettrici ed elettronici (IEEE). L’evento scientifico di rilevanza internazionale è organizzato dall’Università di Napoli Federico II con il patrocinio del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e Tecnologie dell’Informazione (DIETI), ed è presieduto in qualità di General Chair dal professor Domenico Cotroneo.

L’affidabilità del software è un tema fondamentale per moltissime applicazioni critiche: sistemi aerospaziali, ferroviari, medicali, di telecomunicazione, di automazione industriale, d’automazione d’ufficio, sistemi cloud, web, internet, automobili, infrastrutture critiche, dispositivi mobili” si legge in una nota stampa.

Partecipano grandi aziende quali Airbus, Cisco, Critical Software, Google, Huawei, HP, Microsoft, Nec, Siemens, Sony, Symantec, Toyota; la NASA; start-up innovative quali ResilTech e Critiware (uno spin off dell’Università Federico II); ricercatori di prestigiose università ed enti di ricerca.

In programma un forum di mutuo scambio, in una sinergia fondamentale per lo sviluppo delle future tecnologie per la produzione di software ad alta affidabilità.

Il programma prevede 73 relazioni scientifiche, 7 workshop e 8 tutorial tematici (che inizieranno lunedì 3 novembre), e la partecipazione di oltre 200 scienziati e ricercatori industriali da 32 paesi. Significativa è la presenza di Allen Nikora della NASA e, per l’Italia, dell’Engineering Executive Director Marcello Pacifici e del Software Engineering Director Salvatore Scervo di SELEX ES, azienda del gruppo Finmeccanica.

L’appuntamento è a Napoli dal 3 al 6 novembre 2014 presso l’Hotel Royal Continental ed il Centro Congressi della Federico II, in via Partenope, 36.

I lavori saranno aperti martedì 4 novembre alle 9 all’Hotel Royal Continental da Gaetano Manfredi Rettore dell’Università federiciana.

 

Commenti

commenti