Una Juventus cinica, un Napoli ingenuo: il Napoli perde  con tre gol una partita che per le occasioni avute non meritava di perdere; come al solito il secondo gol di vantaggio il Napoli lo becca su una palla inattiva. Sono ormai tanti i gol che il Napoli subisce sulle palle inattive. Il centrocampo del Napoli non è riuscito a costruire occasioni perché formato da calciatori, come Lopez e Gargano, bravi più a interdire che a costruire; sulla fascia sinistra il Napoli non ha mai trovato superiorità numerica con un De Guzman schierato fuori ruolo; Hamsik del tutto assente non e’ riuscito a centrocampo e a superare l’ uomo. La conseguenza di tutto ciò è stata che Huguain non ha avuto palle giocabili, se non quella che si è cercato allo scadere che per poco non portava il Napoli al pareggio. Questa partita conferma ancora una volta che l’ obiettivo del Napoli di quest’ anno può essere solo il terzo posto.

Rafael 6 –   non ha colpa sui gol; per il resto non deve commettere grossi interventi.

Maggio 6,5 – Tra i migliori del Napoli; bravo sia in fase offensiva che in fase offensiva; è l’ unico che si propone sulla fascia destra del Napoli.

Koulibaly 6,5 – Gioca una discreta partita; non commette grossi errori.  Buffon gli frana addosso nella ripresa in un episodio che  ha determinato l’ autogol della Juventus ed il momentaneo pareggio del Napoli che è stato annullato da Tagliavento.

Albiol 6 non commette troppe sbavature; il gol subito conferma che purtroppo la difesa soffre sui calci piazzati.

Britos 6,5 – Buona prova in difesa. Trova il gol che vale il momentaneo pareggio che riaccende la gara.

Gargano 6 – Discreta partita a centrocampo come al solito più sostanza che qualità a centrocampo; bravo nei recuperi, meno nell’ impostare l’ azione. (dal 34’st Duvan sv)

López 6 – Si piazza davanti alla difesa provando a tappare; partita sufficiente, come al solito più sostanza che qualità a centrocampo

Callejon 5,5  dialoga bene con Maggio sulla fascia destra, ma non si segnala per grossi spunti offensivi. (dal 26’st Gabbiadini 5 – Ha poco tempo per farsi vedere, ma i pochi palloni che gioca non li gioca bene)

Hamšík 5 – Prova incolore del capitano, che viene sempre superato dal forsennato pressing dei bianconeri; non verticalizza né velocizza mai l’ azione. E’ l’ uomo in meno del Napoli. (dal 15’st Mertens 6,5 – Ha un buon impatto con la partita; supera piu’ volte l’uomo sulla destra  e offre il pallone per l’1-1 di Britos)

De Guzman 5 – Gioca da esterno sulla sinistra e si vede che non è il suo ruolo; non entra mai in partita. La sua serata non migliora anche quando viene schierato al centro al posto di Hamsik

Higuain 5,5  Non ha molte palle giocabili; partita incolore per l’ argentino che si sveglia solo nel finale quando con un grande dribbling si libera dei difensori della Juventus e sfiora il gol del pareggio.

Commenti

commenti