Il Darwin Day è una giornata dedicata alla celebrazione del padre della teoria dell’evoluzione, Charles Darwin. Nel 1809 il 12 febbraio a Londra, nasceva l’uomo che ha rivoluzionato il modo di osservare e comprendere il mondo naturale, oggi, lo Zoo di Napoli è onorato di rendergli omaggio con un week-end a lui dedicato.

Sabato 11 e domenica 12 Febbraio il giardino zoologico partenopeo offre al suo pubblico la possibilità di avvicinarsi ancor di più al mondo animale, in tutti i sensi. Lo staff scientifico, infatti, sarà impegnato in tre approfondimenti didattici che si basano sulla teoria dell’evoluzione: sabato alle ore 12,30, affronterà un tema di particolare interesse, l’evoluzione dei primati. Aspettando l’arrivo degli scimpanzé allo Zoo di Napoli, dunque, dove il pubblico potrà, grazie all’incontro con gli esperti, conoscere e capire in che modo si è passati dalle scimmie all’uomo.

Domenica, alle ore 12,30 l’evoluzione sarà protagonista dell’approfondimento didattico: “Big cats: l’evoluzione dei grandi felini” a cura della dott. Fiorella Saggese, responsabile della didattica e della ricerca presso lo Zoo di Napoli. Leoni, tigri, leopardo, gattopardo saranno al centro di un percorso che porterà il pubblico in un viaggio all’ indietro di milioni anni.

Sempre domenica alle ore 14,30, il percorso si chiuderà con un viaggio tra le isole, per conoscere dalle tartarughe giganti agli elefanti nani, cominciando proprio dalle Galapagos, le isole di Darwin per eccellenza.

Ma oltre agli approfondimenti a cura della sezione didattica, anche i keeper daranno il loro contributo, perché avvicinarsi agli animali è un’emozione unica, e in questo week-end 12 bambini fortunati saranno protagonisti di un incontro diretto con le foche. Alle ore 11,00 e alle ore 15,00 nell’area orsi-foche sarà possibile partecipare all’estrazione e vincere l’emozione di scendere, insieme ai keeper del settore, nella vasca di Mirko e Leo.

Avvicinare il pubblico al mondo animale e accompagnarlo a scoprire le meraviglie del mondo naturale è uno degli obiettivi principali di un giardino zoologico, lo Zoo di Napoli, tornato a vivere grazie all’impegno della nuova gestione e del nuovo staff, vuole essere oggi una finestra dalla quale affacciarsi su un patrimonio che tutti dovrebbero imparare a conoscere e tutelare: la natura, in ogni sua forma ed aspetto.

Commenti

commenti