Giornata Mondiale della Danza, Napoli protagonista della  XIV edizione.  Il prossimo 29 aprile in molte città del mondo si danzerà ma Napoli dedica una anteprima, il 25 aprile con una non stop di eventi a cura di chi  quattordici anni fa, Movimento Danza di Gabriella Stazio (Organismo Nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività Culturali e dall’Unione Europea, nonché membro dell’International Dance Council-Unesco), ha promosso l’evento dalle nostre parti.

Obiettivo principale dell’evento, che ormai festeggiano in molti, è quello di promuovere, far conoscere e dare la possibilità ai più giovani di sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo e dell’arte. Per questo è possibile fare lezioni gratuite (su prenotazione, con orario continuo 10 – 20) di Classico con Guy De Bock, Raffaella De Crescenzio, Elisabetta Testa, di Contemporaneo  con  Valeria D’Antonio, Sonia Di Gennaro, Gabriella Stazio, di Modern Contemporary con Guy De Bock, di Contact Improvisation con  Sonia Di Gennaro, di Breakdance con Mariano Riccio, di Pilates con Annalisa Farese e Massimiliano Zinno.

E quest’anno poi c’è una sorpresa. Anbeta Toromani e Alessandro Macario, testimonial per il 2015 di campadidanza.it dance magazine, star della danza italiana e internazionale, a titolo assolutamente gratuito, rispettando in pieno lo spirito della Giornata voluta dall’Unesco, il 25 aprile si sono resi disponibili a tenere due masterslass. Anbeta Toromani di tecnica classica avanzata. Alessandro Macario di tecnica classica maschile. Un evento imperdibile. Solo alle lezioni di Toromani e Macario  possono partecipare giovani danzatori dai 16 anni in su (presentando il loro curriculum). Per tutte le altre lezioni non ci sono limiti di età.

Sempre in occasione della Giornata Mondiale della Danza, il 29 aprile, al Mercadante, Teatro Nazionale di Napoli, Movimento Danza organizza anche un Confronto/Spettacolo sul tema del ricambio generazionale dal titolo “CUNAE- nuove generazioni di artisti”.

Quest’anno inoltre, in occasione della Giornata Mondiale della Danza, in linea con le  attività legate al ricambio generazionale,  Movimento Danza ha lanciato My lesson, my body: nuovi codici della danza, un bando per la promozione dell’insegnamento della danza rivolto a insegnanti tra i 18 e i 35 anni.

L’intento è stato quello di dare la possibilità a tutti, sia a coloro che hanno deciso di intraprendere questa professione recentemente che ai professionisti già affermati nel settore, di esprimere la propria tecnica di danza attraverso la ricerca e la sperimentazione di nuovi linguaggi del corpo.

Tramite questo bando, Movimento Danza vuole dar vita a momenti di confronto e dialogo, fondamentali per una professione come quella dell’insegnante, che necessita non solo di un bagaglio tecnico e di competenze acquisite tramite lo studio, ma anche di una completa consapevolezza delle potenzialità espressive del corpo, raggiungibile solo attraverso esperienze sul campo.

I nomi dei vincitori sono: Alessandro Amoroso, Floor work; Nicolas Grimaldi Capitello, attualmente nella Compagnia Ultima Vez di Wim Vandekeybus – Contemporaneo; Elena Cocci , Floor Work ed Improvvisation; Fabrizio Di Cristofaro, Hip Hop/Jazz Funk; Fabio De Rosa, Modern; Laura Malignano, Classico; Federica Massaro, Contemporaneo; Arturo Minutillo, Hip Hop/House Dance – dal Modulo Factory di Milano; Olimpia Panariello, aFrees – afro-contemporaneo; Simona Perrella,Floor work e tecnica release, proveniente dal Performing Arts Group.

Scrivi a info@movimentodanza.it

Visita il sito www.movimentodamza.it

Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare al numero 081 5780542

info@movimentodanza.it www.movimentodanza.org

 

Commenti

commenti