Napoli consolida il primato

Discreta partita del Napoli che trova la quinta vittoria consecutiva e consolida il primato in classifica. La partita del Napoli è stata discreta, ma alcune considerazioni sulla partita di oggi vanno fatte: due gol incassati in modo ingenuo da un avversario modesto, soprattutto il secondo; troppo leziosi in fase offensiva e difficoltà a chiudere le partite con tante occasioni gol sciupate; ancora errori sulle palle inattive. Insomma se il Napoli vuole competere con la Juventus deve necessariamente migliorare ancora, in quanto la Juventus sta dimostrando di essere tornata ai livelli dello scorso campionato. Sarri dovrà migliorare alcuni meccanismi difensivi, che non sembrano piu’ impeccabili come nel girone di andata. Pessimo, come era da prevedere, l’ arbitraggio di Orsato, che nega un rigore al Napoli, sbaglia un fuorigioco che avrebbe dato il terzo gol al Napoli, subisce un gol in fuorigioco. Nonostante i grossolani errori dell’ arbitro, il Presidente della Sampdoria ha avuto a fine gara il coraggio di lamentarsi dell’ arbitraggio sfavorevole, a suo dire, alla Sampdoria. Pessima la tifoseria genovese che ha sciorinato i soliti cori razzisti contro il Napoli, che continuano a non essere sentiti dagli agenti federali presenti agli stadi. Né tantomeno si capisce per quale motivo il Napoli continua a tacere su tale questione.

Reina 5,5 – Grosse responsabilità sul colpo di testa di Eder che riapre la partita della Sampdoria. Per il resto ordinaria amministrazione.
Hysaj 6 – Difende bene, si propone bene anche in attacco, anche se non è tanto preciso nei cross.
Albiol 6,5 – Buona partita difensiva, svetta sempre di testa in area di rigore; ha grande merito nel procurarsi il rigore del 2-0.
Koulibaly 6 – Commette un errore in occasione del primo gol della Sampdoria quando lascia la propria posizione in difesa . Per il resto discreta partita difensiva.
Ghoulam 6 – sulla sua fascia la Sampdoria crea vari problemi e non è sempre impeccabile; prova spesso il tiro da lontano ma con risultati pessimi (dal 25’st Strinic 6,5 – Entra benissimo in partita; ottime combinazioni con Mertens, ottimo tiro in porta che trova la respinta di Viviano)
Allan 6,5 – Commette un errore in occasione del gol di Correa, ma la sua prova a centrocampo è ottima in quanto recupera tanti palloni e spesso si propone in attacco con pericolose incursioni nella difesa della Sampdoria.
Jorginho 6 – Ad inizio primo tempo subisce un’ ammonizione che lo condiziona; bravo in fase di interdizione; lascia la fase di impostazione più ad Hamsik.
Hamsik 6,5 – Partita perfetta, trova un gran gol; ottima la pressione su Barreto da cui nasce il primo gol del Napoli; la sua prestazione è macchiata dalla palla persa davanti alla difesa che procura il calcio d’ angolo alla Sampdoria a seguito del quale Eder rimette in corsa la Sampdoria
Callejon 6,5 – Difende come un terzino e dà equilibrio alla squadra; si propone bene in attacco e sfiora anche il gol. (dal 38’st El Kaddouri sv)
Higuain 6 – Segna un gol, ma ne poteva fare altri tre; sbaglia in pratica tre gol davanti al portiere; è sembrato troppo nervoso.
Insigne 6,5 – Gioca sempre per la squadra; ha il merito di segnare il gol del rigore e di procurare l’ espulsione di Cassani (dal 30’st Mertens 6,5 – Sbaglia parecchi dribbling sulla fascia, ma ha il grande merito di trovare il gol che chiude la partita)

Commenti

commenti