Una partita  disastrosa; un Napoli inguardabile. Ormai il secondo posto è un sogno, il terzo è in forte pericolo, forse potremo lottare per il quarto o quinto posto in campionato. Strano vedere un Napoli così brutto, dopo la bella partita di giovedi sera contro la Dinamo. Pessimi gran parte dei giocatori, su tutti Mesto e De Guzman; il migliore ancora una volta Inler. Grosse responsabilità ha anche l’ allenatore che sbaglia il turn over, lasciando fuori Huguain e  Maggio. Non si capisce infatti come  mai Maggio non giochi al posto di un Mesto inguardabile. Inoltre i cambi, nonostante la sconfitta del due a zero, avvengono sempre in ritardo e sembrano dettati dalla disperazione. Dopo questa partita penso che l’avventura di Benitez sia giunta al capolinea.

Andujar 5 – La peggiore partita del portiere azzurro da quando è subentrato a Rafael; non trasmette sicurezza ai suoi; sul primo gol combina un pasticcio con Mesto.

Mesto 4 – Protagonista in negativo sul primo gol, dalle sue parti partono le azioni piu’ pericolose del Verona. (dal 22’st Higuain 6 – Prova a dare la scossa ai suoi, ma non riesce ad essere pericoloso in attacco; grosso impegno)

Albiol 5 – In grosso affanno, ricorre  spesso al fallo. Una partita da dimenticare

Britos 5 – Fatica a contenere Toni sul gioco aereo, si fa superare nello stretto anche in occasione del gol di Toni

Ghoulam 5 – Prestazione disastrosa; è condizionato dall’ ammonizione;  sbaglia sempre il cross e perde Toni sul secondo gol.

Inler 6 – Il migliore del Napoli. Predica in mezzo al deserto, non bene assistito dai compagni.

López 5 – In difficoltà come tutti i compagni; non riesce ad arginare il centrocampo del Verona.

De Guzman 4 – Insieme a mesto è il peggiore; non offende, né difende; sbaglia tanti appoggi (dal 16’st Callejon 6 – Un discreto impatto con la partita, sfiora anche il gol)

Hamšík 5 – Impalpabile ed evanescente; non velocizza mai l’ azione; passa sempre palla indietro. (dal 37’st Gabbiadini 6 – Ha un bell’impatto sul match; da fermo colpisce il palo a portiere battuto)

Mertens 5,5 – Non all’altezza delle ultime due prestazioni. Si salva per l’ impegno rispetto al resto della squadra; sfiora anche il gol di testa.

Duvan 5,5 – Va vicino al gol, ma  Rodriguez gli nega il gol da due passi. E’ poco assistito dai compagni.

 

Commenti

commenti