MUSEI in mostra i tesori nascosti della Federico II

Manoscritti, epistolari, quaderni di lavoro, diari di laboratorio, modelli didattici, volumi antichi, archivi fotografici su vetro e su carta custoditi nei musei storici della Federico II saranno in mostra dal 16 febbraio al 31 marzo nella sede del Museo di Fisica.

Una iniziativa denominata “Testimonianze e Memorie. Una Ricchezza Celata”, ideata e allestita dal personale del Centro Musei,  nell’ambito del Progetto incentivante ex art. 12 del C.C.I. 2016.

Sono a tutti noti i preziosi esemplari del mondo della natura e dell’ingegno dell’uomo esposti nelle magnifiche sale dei musei storici della Federico II, ma non tutti sanno che i musei custodiscono anche un interessante patrimonio molto variegato nei loro depositi. Con la realizzazione di questa mostra, frutto di un lavoro impegnativo svolto con passione e competenza da tutto il personale, si è voluto contribuire oltre alla valorizzazione di questi beni anche a favorire la presa di coscienza dei cittadini sull’importanza della conservazione come fondamento ineludibile della memoria della collettività. Consentire la fruizione da parte del grande pubblico di , mira a rinsaldare i rapporti culturali con il proprio territorio. Si ringraziano la Biblioteca Universitaria e l’Archivio di Stato di Napoli per la collaborazione e la concessione di pubblicazioni che testimoniano l’importanza di alcuni materiali esposti” si legge sul sito web del Centro museale federiciano.

L’inaugurazione si terrà il giorno 16 febbraio 2017 alle ore 15.00.

Commenti

commenti