Prima edizione del “Meta Film festival “, promosso dal Circolo Endas “Penisola sorrentina” , presieduto da Adele Paturzo con la direzione artistica di Antonio Volpe,  e patrocinato dall’Amministrazione comunale metese guidata dal sindaco Giuseppe Tito. La rassegna, incentrata sui temi della tutela dell’ambiente e del territorio, cari all’Endas, ha previsto cinque incontri, ognuno con un tema specifico, dibattuto dagli ospiti in sala coordinati da Carlo Alfaro, responsabile eventi Endas, e correlato ad un film di qualità selezionato dal prof. Volpe. Per la serata finale, dal tema “Ambiente e legalità”, ospite d’onore l’ex-magistrato e scrittore Michele Del Gaudio, che ha coinvolto il pubblico sui temi del suo ultimo libro “Vangelo e Costituzione”(ediz. Pironti), coadiuvato dal giornalista Francesco Manca, direttore di Lapilli. ”Ma tutte le sere abbiamo avuto ospiti di livello, per nostra scelta di invitare non effimeri personaggi della TV, ma veri testimoni del nostro tempo-ha dichiarato Antonio Volpe- che si distinguono per il loro impegno nel sociale, per la difesa dei diritti civili, dell’ambiente, della salute e del patrimonio artistico ed archeologico del nostro territorio”. E nei Forum tematici condotti da Carlo Alfaro sono sfilati, nell’ordine: l’oncologo di fama mondiale Antonio Marfella, che per primo ha lanciato il grido d’allarme per il biocidio che si sta consumando nella “Terra dei Fuochi” a causa degli sversamenti criminali di rifiuti tossici industriali; la giornalista Ornella Esposito, autrice del pluripremiato documentario“Ogni singolo giorno”, che registra questa tragedia ma lancia anche un messaggio di speranza; il dr. Gennaro Izzo, Coordinatore del Piano sociale di zona Na 33, che ha patrocinato l’evento; il giornalista Fabrizio d’Esposito del “Fatto quotidiano”, da anni in prima linea nel denunciare con i suoi articoli  e le sue inchieste il malcostume politico ed amministrativo;  il dr. Franco Cuomo,  responsabile dei VAS (Verde Ambiente e Società) sez Vico Equense; l’avv. Augusto Maresca, ultimo Assessore all’Ambiente della Penisola sorrentina ; il dr. Antonino Miccio,  Direttore dell’”Area Marina protetta di Punta Campanella” , sito di inestimabile valore biologico; Claudio d’Esposito, Coordinatore del “WWF Penisola sorrentina”; i già citati Francesco Manca, organizzatore con l’Associazione Prometeo, che presiede, della “XII edizione del Festival della cultura europea”, in cui rientra anche il festival metese, e il grande Michele Del Gaudio.  Molto interessanti anche i titoli in cartellone, dal già citato documentario sulla Terra dei fuochi ad un classico del filone d’impegno civile come “A civil Action”, ad un cult movie d’oltralpe per tutti gli amanti del mare come “Le grand bleu”, al poetico cartoon “L’uomo che piantava gli alberi”, al romantico e spettacolare “Pompei” di Andersen.

 

Commenti

commenti