Arte come terapia. Una attività oramai consolidata che, in Campania, ha artisti come Assunta Improta, artista della luce ed arteterapeuta, che anche attraverso l’Action painting realizza interessanti progetti. Tra questi la realizzazione della scenografia con i suoi allievi per lo spettacolo ‘La vita è bella’ che si svolgerà al Teatro Izzo di Caserta il 12 aprile. La novità di quest’anno è che i protagonisti saranno i partecipanti ai corsi, (pazienti psichiatrici) che sono anche autori delle rappresentazioni in scena a Caserta. La scenografia, quindi, è stata realizzata dagli ospiti della Sir di acerra in collaborazione con i laboratori artistici ‘Spartaco Gladiatore’ e “Pulcinella” responsabile Assunta Improta.  Partecipazione straordinaria di ‘Suoni Antichi’ e ‘Gli Argento viv0’. I premi sono realizzati dal laboratorio artistico diretto da Antimo De Angelis.

Lo spettacolo è parte del progetto ‘Meglio Insieme’ realizzato da una serie di cooperative che operano nel sociale.

Commenti

commenti