Massimo Troisi è ricordato dal Comune di Napoli con una nuova iniziativa. Si dedicano  a lui ed al suo genio le scale immortalate in uno dei suo film più famosi. La Commissione toponomastica del Comune di Napoli ha deliberato di dedicare, su proposta di un comitato di cittadini, le scale immortalate in “Scusate il ritardo”, in cui Lello Arena sfoga le sue pene d’amore, a Massimo Troisi, il grande attore della scuola napoletana che proprio quelle scale ha reso eterne nella sua celebre pellicola.

La Commissione ha anche deciso di dedicare una strada a Domenico Morelli – libero pensatore, scrittore, giornalista, patriota e politico che studiò e visse a Napoli – e ad Ipazia d’Alessandria – matematica e filosofa, martire del libero pensiero.

Commenti

commenti