JeraceMaschio Angioino mostra i tesori nascosti. Maschio Angioino in digitale. Il 12 dicembre alle 11.30 si inaugura MAST (Maschio Angioino Smart Tour). Per la prima volta il monumento simbolo della città di Napoli, Castel Nuovo (noto anche come Maschio Angioino), si racconta secondo un innovativo modello di fruizione basato sulle tecnologie dell’Internet delle cose. Al suo interno due splendide esposizioni a cura di Isabella Valente cattureranno l’attenzione dei visitatori e dei turisti: al primo piano sarà allestita la Sala Carlo V con le cinquantotto sculture della collezione Jerace, mai esposte tutte insieme; al terzo piano del Museo Civico la grande sala sarà invece interamente dedicata al Novecento, con pitture e sculture di proprietà del Municipio napoletano, oggi disseminate nei diversi uffici e dunque non fruibili al pubblico. Due mostre che, per la prima volta, offriranno ai visitatori opere di scultura e pittura di notevole bellezza.
FOTO

Francesco Jerace

(Polistena/RC 1853-Napoli 1937)
VIcta
busto in marmo
Napoli, Castel Nuovo, Sala Carlo V
Donazione degli eredi Jerace al Comune di Napoli, 1999

Francesco Jerace

(Polistena/RC 1853-Napoli 1937)
Ritratto di Giosue Carducci
testa in marmo
Napoli, Castel Nuovo, Sala Carlo V
Donazione degli eredi Jerace al Comune di Napoli, 1999

Commenti

commenti