Paolo Giulierini, direttore del MANN intende far conoscere il Museo archeologico nazionale in una prospettiva nuova: non un luogo d’arte destinato a studiosi ed esperti ma un luogo straordinario per tutti. E così in occasione delle aperture serali dei musei, programmata su scala nazionale, il giovedì al MANN è dedicato ad amanti della buona musica, della letteratura e del cibo. Un cartellone che vede protagonisti artisti, esperti di food, naturalisti, archeologi e personale del museo per aprire le porte alla conoscenza di opere d’arte ed i reperti archeologici (ventisei sezioni tematiche) attraverso approfondimenti ed aventi. E così mentre si ascolta musica jazz e non solo, si possono ammirare i marmi della collezione Farnese, ereditata da Carlo III Borbone, o ammirare i rinvenimenti dalle città vesuviane e dalla Magna Grecia.

Il programma prevede ingresso al costo ridotto del biglietto pari a due euro il giovedì sera dalle 19 alle 23, il biglietto è comprensivo degli eventi in programma.

Commenti

commenti