https://www.facebook.com/Napolipost/

 I tesori del MANN  in immagini nei volumi della Collana  “Oggetti rari e preziosi al Museo Archeologico Nazionale di Napoli” edita con la casa editrice 5 CONTINENTS EDITIONS con testi a cura di Valeria Sampaolo conservatore capo delle collezioni del Museo napoletano e le fotografie straordinarie di Luigi Spina, che da anni ha fatto della bellezza il filo conduttore delle sue ricerche e dei suoi lavori. 

E’ una tra le tante iniziative con cui il MANN rivela al pubblico i capolavori del suo immenso patrimoniotalvolta esposti e tal altra, per ragioni diverse, non ancora visibili al pubblico e custoditi nei ricchissimi depositi. Così  nel volume CENTAURI è presentata la coppia di schiphi in argento rinvenuta a Pompei nella casa dell’artenteria, tra gli oggetti in argento meglio conservati della storia pompeiana ma attualmente non visibili al pubblico perchè conservati a tutela della loro integrità ed ora visibili grazie alla pubblicazione MANN/5Continents Editions.  Nell’altro volume AMAZZONOMACHIA sono pubblicate le immagini del cratere a volute con la scena di combattimento tra Greci e Amazzoni scoperto a Ruvo al Museo di Napoli dal 1838 ed attualmente nei depositi pronta a far parte a breve della sezione MAGNO GRECA.

 

Il primo volume è stato decicato, invece, alle Memorie del Vaso blu, dedicato a quell’unicum scoperto nel 1837 a Pompei e realizzato come si trattasse di un cammeo – con l’incisione dello strato vetroso bianco sovrapposto a disegnare tralci d’uva e scene di vendemmia.

Paolo Giulierini direttore del MANN nel sottolineare l’importanza della iniziativa ha annunciato che ”Lunedì al Salone del Libro il MANN presenterà questi volumi con altri per raccontare anche attraverso le immagini i tesori del MANN”.

Commenti

commenti