Attività gratuite per bambini sul tema del gioco e dell’arte presso l’Appartamento Storico di Palazzo Reale e il Museo Archeologico Nazionale di Napoli: “Di Re e Regine” e “Un gioco da Museo”.

È la proposta di CoopCulture, concessionaria dei servizi didattici, per domenica 9 ottobre 2016, rispettivamente alle ore 11.30 e 16.30, in occasione della IV edizione di “F@Mu 2016|Giochi e gare al Museo!”, la “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo” nata dall’esperienza del portale “Kids Art Tourism” e promossa dall’Associazione “Amici al Museo”.

 

Palazzo Reale di Napoli: “Di Re e Regine”. Ore 11.30

A un arguto maggiordomo è riservato il compito di accompagnare re e regina a visitare il Palazzo appena restaurato. Nel gioco di ruolo, sono coinvolti direttamente i bambini che, aiutati da un canovaccio e dall’operatore didattico, dovranno recitare la parte dei regnanti e mettere alla prova il maggiordomo riguardo alla storia e alle curiosità del Palazzo e ai suoi tesori. L’obiettivo è quello di educare le giovani generazioni al rispetto, alla cura e alla conservazione del patrimonio che un giorno sarà consegnato loro in eredità.

 

Museo Archeologico Nazionale di Napoli: “Un gioco da Museo”. Ore 16.30  

Una simpatica visita guidata condurrà i piccoli partecipanti a un primo approccio al Museo e al riconoscimento di alcuni tra i suoi più importanti capolavori. Un archeologo racconterà, in forma narrativa ed aneddotica, le vicende della creazione del Museo e della sua storia e illustrerà le principali opere in esso contenute, favorendo la partecipazione e l’interazione dei bambini. Al termine del percorso in uno spazio apposito, i bambini giocheranno al gioco dell’oca, le cui caselle raffigurano immagini o particolari delle opere appena visitate nelle sale. Giocando confermeranno le conoscenze acquisite, consolidando in tal modo il loro primo approccio al Museo, luogo che costituirà una parte importante della loro formazione identitaria.

 

La partecipazione all’attività didattica è gratuita fino a esaurimento posti. Il biglietto d’ingresso al Museo è a pagamento per gli adulti; gratuito per i ragazzi al di sotto dei 18 anni. La prenotazione è consigliata al 848 800 288 (+39 06.39967050 dai cellulari e dall’estero).

Commenti

commenti