Maluma innamorato di Napoli: “Amo questa città, pubblico fantastico”

Gli organizzatori: “Abbiamo in programma altri eventi con star internazionali”

Il cantante colombiano Maluma, al secolo Juan Luis Londoño Arias, che sabato sera ha infiammato il Teatro Palapartenope, ha dichiarato “Amo Napoli e l’Italia. Spero di tornare quanto prima nella vostra terra che mi ha rapito il cuore”. Il cantante si è anche soffermato sulla serata di sabato: “Il Palapartenope è stato fantastico, uno dei più coinvolgenti concerti che abbia fatto. Siete un popolo incredibile e vivete in una terra splendida per questo ho deciso di passare qualche ora in città e nei dintorni”. Infatti, dopo l’evento, Maluma non ha resistito alla bellezza e dopo aver goduto appieno di Napoli si è spostato dalla penisola sorrentina fino a Capri per alcune ore di svago con la sua famiglia.
L’evento di sabato sera, organizzato dai gruppi Lurova, Festival, Rsp, Cohiba, Lovely, Planet e Flava, ha fatto registrare il sold out assoluto con oltre 6mila biglietti staccati già nelle fasi di prevendita. Dal palco l’artista colombiano ha infiammato la folla di fan accorsi nella struttura di Fuorigrotta con i suoi pezzi più noti. Momento più emozionante della serata è stato quando l’artista colombiano ha chiesto a tutti i presenti di accendere le torce dei propri smartphone facendo una vera e propria dichiarazione d’amore alla città.
Gli organizzatori hanno sottolineato che “Con questo evento Napoli si colloca sempre più in alto tra le città che ospitano star internazionali. Napoli merita questo spettacolo perché sa essere uno spettacolo. Abbiamo in progetto – hanno concluso gli organizzatori – altri grandi eventi da portare in città”.
Spettacolo nello spettacolo con la serata che si è tinta d’azzurro quando sono apparsi in platea i giocatori del Napoli Allan, Jorginho e Sepe. I due brasiliani, in particolare, si sono scatenati con balli con le rispettive mogli che li hanno accompagnati.

Commenti

commenti