Il mese di ottobre presenta un fitto calendario di eventi al museo MADRE di Napoli:  sono in programma inaugurazione di grandi mostre, programmi didattici, incontri, dibattiti, proiezioni. Ecco le mostre previste: il 10 ottobre alle ore 19:00 si inaugura al museo MADRE l’ampia retrospettiva di metà carriera dedicata all’artista libanese Walid Raad Preface / Prefazione  in mostra dal 11 ottobre 2014 al 19 gennaio 2015, a cura di Andrea Viliani e Alessandro Rabottini, realizzata in collaborazione con il Carré d’Art – Musée d’art contemporain di Nîmes in Francia, un’estesa  ricognizione dell’opera di Raad che, sin dai primi anni 2000, si è imposto come uno degli artisti più autorevoli sulla scena artistica del Medio Oriente.  A Napoli Walid Raad ha concepito una mostra su temi di stringente attualità e di profonda urgenza: l’incidenza della guerra in un contesto pubblico e privato, la veridicità del documento storico, le dinamiche che presiedono alla formazione della memoria individuale e collettiva, la natura intima dell’esperienza artistica a confronto con l’influenza pervasiva della politica e dell’economia, il ruolo dei musei oggi, con particolare riferimento al contesto arabo.

Nello stesso giorno si inaugura un altro tassello della collezione Per formare una collezione #3 , a cura di Alessandro Rabottini ed Eugenio Viola, nuovo appuntamento che amplia e prosegue il progetto dedicato alla costituzione progressiva della collezione permanente del museo. Nell’ambito di Progetto XXI, il giorno  9 ottobre alle ore 19:00 presso la Fondazione Morra Greco, negli spazi di Largo Avellino (Napoli), si inaugura anche la mostra monografica di Franco Vaccari. Rumori Telepatici , in mostra dal 10 ottobre 2014 al  30 novembre 2014, organizzata dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee in collaborazione con la Fondazione Morra Greco. La mostra si articola attraverso l’esposizione di lavori storici ed inediti, la creazione di ambienti al limite tra lo spazio privato e pubblico, la proiezione di video  e si completa con l’installazione di un faro da richiamo, che abbaglia il cielo sovrastante Palazzo Caracciolo di Avellino.

Ottobre mese ricco di incontri, proiezioni, dibattiti, programmi didattici che articolano un fitto programma per il pubblico. Ecco tutti gli appuntamenti in calendario: sino al 9 novembre, Cantina Montone presenta Whoops, prima mostra personale del giovanissimo artista Marco Pio Mucci.  In mostra lavori prodotti nell’ultimo anno: immagini ricavate da foto amatoriali rielaborate, con una sensibilità pittorica, su supporto rigido di Carton Plume, che genera un involucro lasciato quasi al suo stato grezzo che allude a una cornice. La mostra ha ricevuto il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee.

Mercoledì 8 ottobre, ore 11:00 nella Sala delle Colonne, presentazione di Phenomenal, progetto interattivo ideato e realizzato da Institute of Rilevant Studies, ovvero Giovanni Innella e Agata Jaworska, ricercatori di base in Olanda.  Phenomenal apre la densa programmazione dell’edizione autunnale del Festival internazionale del design, promosso dalla Fondazione Plart e diretto da Marco Petroni, che presenterà al MADRE il video Phenomenal  insieme agli autori e a Maria Pia Incutti, Presidente della Fondazione Plart, e Andrea Viliani, direttore del MADRE, visibile fino a venerdì 10 ottobre. Si tratta di un processo curatoriale che sfrutta le potenzialità della rete. Il design si muove e si diffonde attraverso social network e piattaforme di
condivisione, di fatto impastandosi con il mondo degli home video, e con tutto ciò che è fatto di fotogrammi in sequenza. In questo modo il design raggiunge tutti, in maniera trasversale e indistinta, diventando virale.
*Phenomenal* non si prefigge tanto lo scopo di monitorare il mondo del design, quanto quello di esplorare i gradi di separazione tra il mondo del progetto e il resto dell’universo della rete.

Da mercoledì 8 ottobre fino a lunedì 15 dicembre  Show_yourself@MADRE: Si apre una nuova fase per il contest dedicato ai giovani artisti promosso dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee: dalla piattaforma web a una sala dedicata al piano terra, posta all’ingresso del museo MADRE. Per tre mesi gli autori, attivi in tutti i campi della creatività contemporanea (arti visive, letteratura, musica, danza, teatro, cinema, grafica, fumetto, design, architettura e altro) hanno potuto presentare le loro opere sul sito www.showyourselfatmadre.it e i critici hanno potuto votarle. I dieci autori più votati potranno presentare nella sala “Show_Yourself @ MADRE”  le loro opere presentate a cadenza settimanale, ogni mercoledì.  Si comincia mercoledì 8 ottobre fino lunedì 15 dicembre 2014.

Sabato 11 ottobre “X Giornata del Contemporaneo” promossa da AMACI , L’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (AMACI), organizzazione no-profit fondata nel 2003 con lo scopo di diffondere l’arte moderna e contemporanea in Italia e che riunisce 26 tra i più importanti musei d’arte contemporanea italiani organizza, per il decimo anno consecutivo,  la Giornata  del Contemporaneo, che  sabato 11 ottobre aprirà gratuitamente le porte dei 26 musei AMACI e di un migliaio di realtà in tutta Italia per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. In occasione della X Giornata del Contemporaneo la Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee/Museo MADRE  offre un ricco programma, interamente gratuito, di visite didattiche e laboratori gratuiti per adulti e bambini proposte dai Servizi Didattici del museo alle ore 11:00,  inclusa una visita alla mostre in corso con il Direttore del MADRE Andrea Viliani  alle ore 18:00, nonché con la presentazione in anteprima dei cataloghi di Padraig Timoney e Giulia Piscitelli alle ore 12:00, Biblioteca,  pubblicati a corredo delle mostre personali dei due artisti al MADRE.  In occasione della mostra personale dell’artista libanese Walid Raad Preface / Prefazione  dal 11 ottobre 2014 al 19 gennaio 2015, il network non-profit di produzione creativa, di riflessione e di scambio culturale aMAZElab, Arte, Cultura, Paesaggio,  propone THE MIDDLE SEA/IL MARE DI MEZZO. Immagini e racconti dal Mediterraneo: un percorso sulle rive del Mare di Mezzo che tocca città, abitanti e territori, analizzati attraverso gli sguardi di alcuni tra i principali protagonisti dell’arte internazionale.

Domenica 12 ottobre 2014, alle ore 11:00 e alle ore 17:00 Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. L’evento, nato da un’idea del portale www.kidsarttourism.com, vetrina della didattica museale per famiglie con bambini, è coordinato dall’Associazione culturale famiglie al museo (F@Mu)e ha ricevuto il patrocinio del MIBACT e della Regione Campania.

Lunedì 20 ottobre 2014, ore 17:30  nella Sala delle Colonne, prima tappa di un ciclo di conversazioni di Charles Guarino, Publisher di “Artforum International”, una delle più importanti riviste d’arte contemporanea al mondo. Gli altri incontri si terranno successivamente nel mese di ottobre al MAXXI di Roma e presso lo Studio La Città di Verona. A Napoli Charles Guarino dialogherà con il direttore del MADRE, Andrea Viliani.Mercoledì 29 e Giovedì 30 ottobre, Aspettando il Forum Europeo del Turismo, al museo d’arte contemporanea mercoledì 29 ottobre, il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini insedierà il Comitato Permanente del Turismo. Nel pomeriggio dello stesso giorno, e nella mattina di giovedì 30 ottobre, si terranno una serie di conferenze tematiche.

Venerdì 31 ottobre alle ore 17:00, Sala conferenze della Fondazione Morra-Museo Nitsch, si inaugura Poesia visuale a Napoli:interverranno Achille Bonito Oliva, Andrea Cortellessa, Lorenzo Mango, Angelo Trimarco. Alle ore 18:30 si prosegue con la presentazione del libro Emilio Villa. L’opera poetica, a cura di Cecilia Bello Minciacchi e alle ore 19:00  presentazione di Le stanze, con opere di Luciano Caruso, Luigi Castellano, Stelio Maria Martini e Achille Bonito Oliva. Infine, alle ore 20:30 nella Sala conferenze, per PRE POST ALPHABET presentazione di  Duets for Monkeysdi Lupo Borgonovo.

 

Commenti

commenti