Il ladro di ombre super vincitore de ‘Il Premio Elsa Morante Ragazzi’

Successo per la ritrovata edizione napoletana de ‘Il Premio Elsa Morante Ragazzi’  presso lo stabilimento Bagno Elena di Napoli. Presente la presidente Dacia Maraini e decretata la super vincitrice, l’argentina Veronica Cantero Burroni, con “Il ladro di ombre” edito in Italia da Edizioni di pagina. La giovanissima scrittrice argentina è stata scelta nella terna dei tre vincitori dell’edizione 2016: “Il braccialetto”, di Lia Levi, edito da e/o; “Il ladro di ombre” di Veronica Cantero Burroni, edito in Italia da Edizioni di pagina; e “Il nome di Dio è misericordia”, edito dalla Piemme e scritto da Andrea Tornielli con Papa Francesco.

Hanno preso parte all’evento circa mille studenti di Campania, Sicilia, Puglia e Lombardia, parte della giuria popolare di questa sezione del Premio dedicata alla letteratura per Ragazzi.

“Il Morante Ragazzi – ha dichiarato la presidente del Premio, Dacia Maraini – ha l’importanza di promuovere la lettura tra i giovani e stimolarli su valori importanti spesso offuscati dalla nostra società contemporanea.”

Alla manifestazione, accanto alla Maraini, una rappresentanza della giuria composta da Silvia Calandrelli (direttore di Rai Cultura), Francesco Cevasco (Corriere della Sera), Enzo Colimoro (giornalista), Roberto Faenza (regista), David Morante (diplomatico e nipote di Elsa Morante),  Paolo Ruffini (direttore di tv2000), Emanuele Trevi (critico letterario, scrittore), Tjuna Notarbartolo (scrittrice e direttore della manifestazione), Teresa Triscari (diplomazia culturale – Ministero degli Affari Esteri).

Il coordinamento è affidato alla giornalista Iki Notarbartolo e la comunicazione alla giornalista Gilda Notarbartolo.

 

A ritirare i premi anche i vincitori di quattro sezioni speciali: Angela Bubba, Carlo Colmone, Alfonso Celotto, Luisa Mattia, in collaborazione con il Carcere Minorile di Nisida e il Collegamento Campano contro le Camorre “G. Franciosi”. Tra le attesissime novità in programma quest’anno, la prima “Regata velica Premio Elsa Morante Ragazzi Trofeo Bagno Elena”, realizzata con il Comitato regionale della Federazione Italiana Vela, che ha visto veleggiare  i ragazzi dei circoli nautici campani che fanno parte anche della giuria popolare del Premio.

All’evento culturale presenti alcuni degli imprenditori e sostenitori del Morante, primi fra tutti Antonella e Mario Morra di Bagno Elena di Napoli; Norberto Salza, Presidente del Comitato Amici del Premio Elsa Morante; Fara Paolillo, Presidente di Partenart; Vittoria Giancaspro, Presidente del Club di Napoli Castel dell’Ovo Distretto 210 International Inner Wheel. Presente, inoltre, il soprintendente ai Beni Architettonici di Napoli e provincia, Luciano Garella con il sottosegretario dei Beni e delle Attività culturali, Antimo Cesaro.

Commenti

commenti