0°C Can't get any data. Weather

,

Il Grand Food

Pastiera del ‘600, la prima ricetta della storia

Pastiera del ‘600, la prima ricetta della storia Pastiera, dolce che in occasione della Pasqua ritorna sulle tavole di tutti, napoletani e non. Tra le prime ricette della storia la Pastiera di Antonio Latini, 1694. Nel suo ‘Scalco alla Moderna’  la  descrive. La ricetta è una delle 40 che il libro Il GRAND FOOD, di Elisabetta Donadono, edito da Homo Scrivens, propone nel viaggio di gastronomia artistica in Campania. Napolipost

Il Grand Food in finale al premio Nabokov

Al Premio Letterario Nabokov – 2016, in finale, sezione saggistica, Il Grand Food di Elisabetta Donadono edito da Homo Scrivens. La premiazione – con presentazioni dei libri e degli autori – si terrà il 7 gennaio 2017 a Novoli (Lecce) presso il Teatro Comunale, nell’ambito di Incipit Festival Letterario. Ecco i finalisti suddivisi per sezione ed il programma degli eventi. SEZIONE EDITI Narrativa: Marco Milani, “L’inverno del pesco in fiore”,

Minestra Maritata, cucinata la ricetta del ‘600

Una Minestra Maritata eccezionale: quella cucinata dallo chef Lorenzo Mansi di Scala sulla base della ricetta originale di Giovan Battista del Tufo del 1588 e tratta dal libro ‘Il Grand Food’ di Elisabetta Donadono edito da Homo Scrivens. In occasione della presentazione a Scala, Costiera Amalfitana, del libro lo chef ha preparato con sapiente maestria la prima ricetta nella storia del piatto. L’evento è stato promosso dal Comune di Scala

Limone divino

Limone divino Se la costiera amalfitana è chiamata ‘divina costiera’ lo deve  ad uno dei suoi frutti: il limone sfusato. I primi semi  furono  importati dagli Arabi, che fecero così  conoscere i gustosi frutti ai campani, i terrazzamenti costieri divennero ben presto  luoghi d’elezione per le produzioni e gli uomini ne hanno sempre apprezzato, le sue caratteristiche salutari (vitamina C in grande quantità). La straordinaria composizione  dei terreni, la ventilazione

Pompei apre per la prima volta al pubblico la villa Imperiale

Pompei apre per la prima volta al pubblico la villa Imperiale A Pompei apre la villa Imperiale, una domus mai aperta al pubblico. Apre con un allestimento che offre al pubblico una ricostruzione di come i pompeiani ricchi vivevano: il salone, la Dieta (soggiorno) ed il Triclinio (sala da pranzo) sono gli ambienti restaurati ed arredati con coppe, vasi, lanterne originali provenienti da altre domus e con la ricostruzione di

Pertosa ed il Carciofo Bianco

Si terrà quest’anno la XXII edizione della Sagra del Carciofo Bianco di Pertosa. La manifestazione avrà luogo nei giorni venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 maggio come di consuetudine in Piazza De Marco (apertura prevista anche a pranzo dalle ore 12:00 alle ore 15:00 nei giorni di sabato e domenica). L’evento è realizzato dal Comitato Feste della Parrocchia Santa Maria delle Grazie, a favore delle cui opere di carità

Alla scoperta della chiesa dell’olio

Alla scoperta della chiesa dell’olio Una chiesa dedicata all’olio. L’eremita Pietro ed il nipote Giovanni la fondarono  alla fine dell’anno mille. Si tratta di uno dei luoghi religiosi più suggestivi del Ducato di Amalfi, un antro roccioso con dipinti murali. La Soprintendenza  Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, comunica che domenica 24, lunedì 25, sabato 30 aprile e domenica 1° maggio, il complesso abbaziale