Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2018, la Guida,  vede la Campania al primo posto, con 14 Tre Spicchi, al secondo posto la Toscana con 9 Tre  Spicchi e al terzo posto, il Lazio, con 7 Tre  Spicchi. Il Lazio è anche regione leader per la pizza in teglia con Tre Rotelle.  La Guida giunta alla quinta edizione rivela anche altro.  Tra i nuovi Tre Spicchi molti giovani: Marco Manzi di Giotto di Firenze (27 anni), Ciro Oliva di Napoli (25 anni), Alberto Morello di di Gigi Pipa di Este (29 anni), Andrea Pechini dell’Agriturismo il Casaletto di Viterbo (26 anni), Gianluigi Di Vincenzo di Giangi’s Pizza di Arielli (27 anni).

In Campania

 Tre Spicchi 2018 vanno a: Pepe in Grani, I Masanielli, 50 Kalò, Da Attilio alla Pignasecca, Morsi & Rimorsi, La Notizia, La Notizia, Oliva – da Concettina ai Tre Santi, O’ Pizzaiuolo Guglielmo Vuolo Eccellenze Campane, Soribillo, Starita, Villa Giovanna, Era Ora, Pizzeria Salvo da Tre Generazioni.

Tre Rotelle: Masardona, O’ Sfizio d”a Notizia.

Premio Speciale  I Pizzaioli Emergenti: Roberta Esposito – La Contrada.

Premio Speciale I Maestri dell’impasto: Gianfranco Iervolino – Morsi & Rimorsi.

Presentata questa mattina a Napoli la Guida con la quale si conferma la ‘voglia di pizza’ che invade e pervade la Penisola sia da parte dei consumatori che degli operatori del settore.

 

 

 

 

 

Commenti

commenti