Obiettivo puntato sulla Natura, fino al 10 Marzo 2015 si può partecipare alla terza edizione del concorso nazionale ‘Illustrare la Natura’ indetto dall’associazione Ardea, associazione tutta al femminile che si occupa di iniziative per il rispetto della natura e la sua conservazione attraverso le arti dell’illustrazione e della fotografia.

Dopo due anni dedicati completamente all’illustrazione naturalistica, quest’anno sezione dedicata alla fotografia naturalistica, divisa in 5 categorie. Due sezioni quindi – disegno e fotografia – e 9 categorie in totale, per ritrarre con pennelli o obiettivi i mille volti della natura.

A decretare i vincitori del Concorso, riservato agli autori italiani, un’importante Giuria d’Onore composta dai volti più noti del disegno e della fotografia naturalistica italiana. In primis Emanuele Biggi: conduttore, con Sveva Sagramola, del noto programma Geo di Rai 3, nonché fotografo con diverse mostre all’attivo, allestite nei più importanti musei naturali italiani di cui l’ultima al MUSE di Trento. Il ruolo di Presidente di Giuria è stato assegnato invece a Giulio Ielardi, ottimo fotografo e giornalista di natura, nonché direttore della più importante rivista italiana di fotografia naturalistica: Asferico. A chiudere la triade che compone la Giuria fotografica il fotografo Marco Colombo, che a dispetto della giovane età, si è già guadagnato un nome nel panorama internazionale.

La Giuria d’Onore della sezione di disegno, vede membri altrettanto famosi nel panorama italiano dell’illustrazione naturalistica e non. Si riconfermano: l’illustratore naturalistico Lorenzo Dotti, che quest’anno sarà il Presidente della Giuria di disegno; Mario Punzo direttore della Scuola Italiana di Comix; e Rosario Balestrieri, ornitologo del CNR e Presidente dell’Ass. ARDEA. Quest’anno farà parte della Giuria di disegno anche un altro illustratore naturalistico: il bolognese Andrea Ambrogio, uno dei pochi italiani che ha esposto le sue opere alla Mall Gallery nelle annuali esibizioni della Society of Wildlife Artistis.

I premi ammontano ad un totale di 3.000€, di cui 1.000€ messi in palio da ARDEA per istituire i premi che andranno ai due Vincitori Assoluti del Concorso, uno per sezione, in memoria del primo Presidente del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, nonché stimato docente e botanico dell’Università partenopea Federico II: Vincenzo La Valva.

L’evento ha il patrocinio di: Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Parco Regionale del Matese, Oasi Fiume Alento, Orto Botanico di Napoli, Centro Musei delle Scienze Naturali dell’Università di Napoli Federico II e LIPU.

 

Commenti

commenti