0°C Can't get any data. Weather

,

FOOD

Taurasi una terra da bere

Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo tre protagonisti della scena vitivinicola internazionale che hanno la loro ‘casa’ nel cuore verde della Campania: l’Irpinia. Assaggiarli e odorarli ‘al buio’ senza cioè conoscerne le etichette è stato il compito di una commissione di esperti e di giornalisti nel corso del tasting organizzato dal Consorzio di tutela dei vini di Irpinia nel castello di Taurasi. Tesori enologici e tesori monumentali che

Food, nasce la pasta Senatore Cappelli

L’omologazione e la standardizzazione delle produzioni a livello internazionale mettono a rischio gli antichi semi della tradizione italiana sapientemente custoditi per anni da generazioni di agricoltori. Un pericolo per i produttori ed i consumatori per la perdita di un patrimonio alimentare, culturale ed ambientale del Made in Italy ma anche un attacco alla sovranità alimentare e alla biodiversità, fondamentale anche nella lotta ai cambiamenti climatici che stanno portando alla nascita

Nutrizione&Social, vizi e virtù una ricerca li svela

Quanto i social media riescono ad orientare le nostre scelte alimentari? E come si possono favorire sani stili di vita attraverso l’uso dei social network? Il web 2.0 può essere un luogo in cui prevenire e contrastare cattivi abitudini alimentari? In sintesi, l’uso di Facebook, Twitter e dei blog personali può migliorare la comunicazione in ambito nutrizionale? A questi ed altri interrogativi risponde la ricerca che ANDID (Associazione Nazionale Dietisti)

Un liquore per stregare il cocktail migliore

Un liquore per stregare il cocktail migliore Sessanta erbe distillate o infuse compongono il liquore che dal 1860 strega italiani e stranieri, soprattutto americani, la cui ricetta non è mai stata svelata. E’ liquore ‘Strega’ che lancia la terza edizione del Premio Strega Mixology, un appuntamento diventato dopo due edizioni un appuntamento atteso nel settore del bevergae nazionale. Le ricette da candidare entro il 10 maggio dovranno puntare a miscelare

Pastiera del ‘600, la prima ricetta della storia

Pastiera del ‘600, la prima ricetta della storia Pastiera, dolce che in occasione della Pasqua ritorna sulle tavole di tutti, napoletani e non. Tra le prime ricette della storia la Pastiera di Antonio Latini, 1694. Nel suo ‘Scalco alla Moderna’  la  descrive. La ricetta è una delle 40 che il libro Il GRAND FOOD, di Elisabetta Donadono, edito da Homo Scrivens, propone nel viaggio di gastronomia artistica in Campania. Napolipost

Amaro della Reggia di Caserta

Un amaro naturale ottenuto dall’infusione di sole erbe ed essenze pregiate sapientemente selezionate nel settecentesco “Real Giardino Inglese” della Reggia di Caserta: così nasce AmaRè. A produrlo è l’azienda liquoristica casertana Antica Distilleria Petrone, vincitrice dell’avviso pubblico che consente di utilizzare in esclusiva per quattro anni il pregiato marchio Reggia di Caserta. Il “liquore della Reggia” nasce con canfora, citronella, arancia amara, camelia, cicoria, finocchietto, bacche di mirto, ulivo, bergamotto e

Tribunali 38, rinasce la pizza dei macellai

Tribunali 38, rinasce la pizza dei macellai Era la pizza dei macellai: margherita con uova e carne. Rinasce in versione gourmet: bianca, con Caciocavallo  podolico, uova e tartufo. A realizzarla e metterla presto in carta i cugini Antonio e Gigi Sorbillo. La pizza prende il nome ‘Tribunali 38’ dalla strada e dal numero civico in cui si trova il locale. Non è però l’unica novità della pizzeria partenopea che punta

Scuola del Gusto a Napoli ritornano i Monzù

Scuola del Gusto a Napoli ritornano i Monzù Il prossimo 21 marzo, primo giorno di primavera, in tutta Italia e in oltre 2000 ristoranti nel mondo si festeggia la terza edizione di Goût de France, iniziativa del  Ministero Francese degli Affari Esteri e dello Sviluppo Internazionale che rende omaggio ai sapori della cucina francese e al piacere di condividere il gusto della buona tavola nello spirito di convivialità e amicizia

Donne di gran gusto

Donne di gran gusto Per ricordare le grandi capacità delle donne nel mondo delle professioni ci moltissimi esempi. Quest’ultimi sono ancora più emblematici quando sono frutto del coordinamento degli intelletti femminili. E’ il caso delle produttrici di vino e di una chef straordinaria che hanno voluto dar vita ad una serata particolare in occasione della Festa delle donne del vino sul tema Donne & Motori. Stiamo parlando di Daniela Mastroberardino,

Reggia Caserta cerca produttore di Amaro, il bando

foto di Giuseppe Nuzzo — La Reggia di Caserta avrà il suo amaro: bevanda alcolica, da realizzare con infusi di quelle erbe che il giardiniere britannico Andrew John Graefer, chiamato a Caserta da Maria Carolina e Ferdinando, impiantò nel Giardino Inglese della Reggia. Appassionato di botanica, Graefer effettuò numerosi viaggi lungo la costa salentina, ad Agnano, Pozzuoli e in Sicilia per procurare sempre nuove specie. Dalla miscela delle erbe canfora,