Al Nuovo Teatro Sancarluccio, Nunzia Schiano è protagonista di “Femmene”, spettacolo composito, che spazia dal radiodramma “Nostra signora dei Friarielli” di Anna Mazza ai racconti di femmene partenopee di Myriam Lattanzio. La stessa Myriam Lattanzio è voce, appassionata e intensa, delle donne del Sud del mondo, al confine immaginario tra Napoli e America Latina, reinterpreta le canzoni di Chavela Vargas, Mercedes Sosa, Violeta Parra, Consuelo Velasquèz. E poi c’è lei, Nunzia Schiano, interprete dei capitoli che compongono il testo, perno centrale dei racconti e unica protagonista, ironica e forte, degli argomenti più vari, cose di donne. I temi vengono affrontati con amore e delicatezza, come solo una donna sa fare, parlando di sé e del piccolo mondo che la circonda. Gli uomini sono di contorno, accompagnano la voce Franco Ponzo alla chitarra e Roberto Giangrande al contrabbasso. Niko Mucci è il regista, occhio esterno,  ma molto attento, sul mondo femminile. Ogni serata sarà unica al Nuovo Teatro Sancarluccio: si parte giovedì 20 con l’aperitivo in occasione per la prima, passando per un gustoso assaggio di ‘friarielli’ venerdì 21 e terminando in bellezza con l’approfondimento a cura della Dottoressa Alessia Pagliaro (psicologa) FEMMENE di Myriam Lattanzio e Anna Mazza (testo “Nostra Signora dei Friarielli”) regia di Niko Mucci con Nunzia Schiano Myriam Lattanzio (voce) Franco Ponzo ( Chitarra ) Roberto Giangrande ( contrabbasso  )

Commenti

commenti