Donne di gran gusto

Per ricordare le grandi capacità delle donne nel mondo delle professioni ci moltissimi esempi. Quest’ultimi sono ancora più emblematici quando sono frutto del coordinamento degli intelletti femminili. E’ il caso delle produttrici di vino e di una chef straordinaria che hanno voluto dar vita ad una serata particolare in occasione della Festa delle donne del vino sul tema Donne & Motori.

Stiamo parlando di Daniela Mastroberardino, Terredora di Paolo, e vicepresidente nazionale dell’Associazione Donne del Vino, Milena Pepe, Tenuta Cavalier Pepe, Maria Coppola Cantina dei Monaci e  Lina Fischetti, Oasis Sapori Antichi che hanno organizzato una cena a Vallesaccarda, Avellino, che ha messo insieme eccellenze gastronomiche condite da simpatia e buon gusto nel ricevere.

La serata è stata aperta da Bollicine Irpine Oro, Spumante di qualità (Tenuta Cavalier Pepe) Falanghina Beneventano IGT 2016 (Cantine dei Monaci) Rosaenovae Irpinia rosato Doc 2015 (Terredora di Paolo) che hanno accompagnato gli assaggi di polpettine di carne e limone, pizza fritta broccoli e pecorino, cremoso di baccalà e ceci, bocconcino di carpaccio, burrata e tartufo. A tavola sono stati serviti Baccalà islandese in oliocottura finocchi, arance e caviale di aceto invecchiato con Fiano di Avellino Docg 2015 Ex Cinere Resurgo Terredora di Paolo,  Risotto Carnaroli gran ricerva 2015, ramata di Montoro, zenzero e caffè con Greco di Tufo Docg 2015 Cantina dei Monaci,  Maialino bianco funghi di stagione, castagne del prete e riduzione di aianico Docg Opera Mia Tenuta Cavalier Pepe, per concludere Millefoglie con crema casalinga e lamponi e piccola pasticceria.

Commenti

commenti